Sport

ARCO Azzurri a Roma per gli Europei Paralimpici

• Bookmarks: 9


Campionato Europeo Para-Archery Roma, 1-6 agosto 2022 Domenica l’arrivo degli azzurri nella Capitale Lunedì alle 18:00 l’apertura al CPO “Giulio Onesti”

Lunedì primo agosto al Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” di Roma alle ore 18,00 la cerimonia di apertura dei Campionati Europei Para-Archery alla presenza delle massime autorità dello sport italiano e delle istituzioni di Roma Capitale. 

Le delegazioni europee e il gruppo azzurro arriveranno nel fine settimana. Da martedì 2 a giovedì 4 agosto le gare si disputano all’Acqua Acetosa; venerdì 5 e sabato 6 agosto le finali saranno ospitate allo Stadio dei Marmi “Pietro Mennea”

Tutto è ormai pronto per i Campionati Europei Para-Archery. E per un’edizione ad alto tasso di emotività. Perché a fare da teatro alla massima competizione continentale sarà Roma: da lunedì 1 agosto scatterà il ricco programma di gare al Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” fino a giovedì 4 agosto. La manifestazione si concluderà poi venerdì 5 e sabato 6 con le finali disputate allo Stadio dei Marmi “Pietro Mennea”. 

Questo fine settimana è previsto l’arrivo di tutte le delegazioni estere e degli azzurri, lunedì ci saranno i tiri di prova ufficiali e alle ore 18,00 è prevista sul campo di rugby dell’Acqua Acetosa – lo stesso campo dove si svolgeranno le gare – la cerimonia di apertura con le massime autorità dello sport italiano: confermate le presenze dei presidenti Luca Pancalli (CIP), Giovanni Malagò (CONI) e Vito Cozzoli (Sport e Salute), della Presidente dell’Assemblea Capitolina Svetlana Celli e dell’Assessore ai Grandi Eventi, Sport, Turismo e Moda, On. Alessandro Onorato, delegato dal Sindaco Roberto Gualtieri che, per l’occasione, porterà i saluti di Roma Capitale. Naturalmente spazio anche al presidente del comitato organizzatore Sante Spigarelli e al Presidente della federazione europea e della Fitarco Mario Scarzella

GLI AZZURRI IN GARA – L’Italia porterà un gruppo nutrito, in grado di ottenere grandi risultati in tutte le ultime uscite internazionali, dai Giochi di Tokyo della scorsa estate, passando per i Mondiali di Dubai disputati a febbraio e la recente Para-Archery Cup di Nove Mesto. L’obiettivo è naturalmente quello di confermare quanto di buono fatto in tutti questi palcoscenici.

Gli italiani impegnati sul prestigioso palcoscenico arcieristico sarannodiciassette: Stefano Travisani (Fiamme Azzurre), Giuseppe Verzini (Compagnia Arcieri di Cormons), Veronica Floreno (Dyamond Archery Palermo), Vincenza Petrilli (Fiamme Oro) ed Elisabetta Mijno nel Ricurvo Open (Fiamme Azzurre); Matteo Bonacina (Arcieri delle Alpi), Giampaolo Cancelli (Arcieri Voghera), Maria Andrea Virgilio (Fiamme Azzurre), Eleonora Sarti (Fiamme Azzurre) e Giulia Pesci (Arcieri Ardivestra) nel Compound Open; Salvatore Demetrico (Dyamond Archery Palermo), Francesco Tomaselli (Arcieri Solese), Paolo Tonon (Società Arcieri del Castello) e Asia Pellizzari (Arcieri del Castello) nel W1; Matteo Panariello (Arcieri Livornesi) nel Visually Impaired 1; Daniele Piran (Arco Club Bolzano Vicentino) e Giovanni Maria Vaccaro (Dyamond Archery Palermo) nel Visually Impaired 2/3. 

Lo staff federale sarà guidato dalla capo-missione Carla Di Pasquale, con il responsabile tecnico della nazionale paralimpica Guglielmo Fuchsova. I tecnici sono Antonio Tosco, Fabio Fuchsova ed Ezio Luvisetto; la fisioterapista Chiara Barbi; lo psicologo Gianni Bonas; le guide per la categoria Visually Impaired Adriano Peruffo, Alessandra Mosci ed Hellas Fuchsova. 

Com. Stam./foto

Campionato Europeo Para-Archery – Roma 2022
9 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
60 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.