Sport

ARCO CdM Yecheon: 4° posto per gli Azzurri

• Bookmarks: 34


Si ferma di nuovo ai piedi del podio la corsa della Nazionale maschile dell’arco olimpico Nnella seconda tappa di Coppa del Mondo. 

Gli azzurri Matteo Borsani, Mauro Nespoli e Federico Musolesi, proprio come successo a Bilisari, Borsani e Frangilli nella prima tappa a Shanghai, approdano alla finale che vale il bronzo a Yecheon (KOR) ma non riescono a salire sul podio battuti dal Canada 6-2

Niente da fare sia per le azzurre del ricurvo che per i compoundisti, eliminati prima di riuscire ad accedere alle finali. Domani, nella notte italiana, si disputeranno le eliminatorie dei mixed team e quelle individuali dell’arco olimpico.

ITALIA QUARTA A SQUADRE – L’Italia maschile dell’arco olimpico si conferma in grande forma, dopo aver conquistato il pass per i Giochi Olimpici e l’argento ai recenti Europei di Essen (Ger), arriva fino alla sfida per il bronzo in Coppa del Mondo con un percorso da brividi. Matteo Borsani, Mauro Nespoli e Federico Musolesi battono infatti allo shoot off i vicecampioni del mondo della Turchia (Gazoz, Tumer, Yildirmis) 5-4 (28-25), poi si ripetono ancora alle frecce di spareggio contro la Cina (Kao, Qi, Wang) 5-4 (29*-29). In semifinale la formazione italiana deve piegarsi di fronte ai maestri della Corea del Sud (Kim W., Kim J., Lee) che sulla linea di tiro di casa chiudono il match sul 5-1. Gli azzurri si approcciano così alla sfida per il bronzo opposti al Canada (Peters, Wilson-Poyton, Xuereb) che parte meglio e si porta subito sul 2-0 (57-54). L’Italia pareggia nella volée successiva (56-52), ma non riesce a far meglio degli avversari nelle successive due tornate di frecce: 57-56 e 57-55. Un risultato che li porta ai piedi del podio e vale altri punti utili per il world ranking.  

GLI ALTRI RISULTATI – E’ la Corea del Sud (Jeon, Lim, Nam) a eliminare ai quarti di finale la squadra femminile formata da Tatiana Andreoli, Lucilla Boari e Chiara Rebagliati. Le azzurre perdono 5-3 dopo aver battuto con lo stesso risultato il Messico (Ruiz, Valencia, Vazquez). Anche per loro un percorso utile per aggiungere punti al world ranking, valido per ottenere i pass per Parigi 2024 dopo l’ultima gara di qualificazione che disputeranno il 14 giugno ad Antalya (Tur). 
 
Nella giornata coreana sono tornati in campo anche i compound per le eliminatorie individuali, le migliori le azzurre sono Elisa Roner e Marcella Tonioli, eliminate agli ottavi di finale. La prima vince 143-142 sulla statunitense Krahe ma poi si ferma contro la padrona di casa Han Seungyeon (146-142), prima al termine delle qualifiche; la seconda batte 141-140 l’arciera di Singapore Loh, si ripete allo shoot off con la seconda del tabellone Shkolna (LUX) 145-145 (10*-10) e infine viene sconfitta dalla statunitense Alexis Ruiz 143-139. Fuori al primo turno Francesca Aloisi superata 145-139 dalla tailandese Maneesombatkul. 

Nel maschile Michea Godano batte 144-140 l’australiano Wildman ma viene eliminato dal numero uno del tabellone Fullerton (DEN) 146-143, stesso percorso per Elia Fregnan dopo il 142-142 (10-9) con il messicano Mendez Ortiz e il 146-147 con l’iraniano Priyansh. Esce al primo scontro Marco Bruno sconfitto 141-130 dall’israeliano Yamrom.

FOTO WORLD ARCHERY LIBERE DA DIRITTI EDITORIALI

Com. Stam. + foto

34 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
125 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com