Sport

ARCO Europei Indoor: Nespoli, Andreoli e Roner Campioni d’Europa!

• Bookmarks: 37


Campionato Europeo Indoor Varazdin (CRO), 19-25 febbraio 2024 ITALIA PRIMA NEL MEDAGLIERE Nespoli, Andreoli e Roner campioni d’Europa!

Dominio italiano anche nelle finali individuali dei Campionati Europei Indoor conclusi oggi a Varazdin, in Croazia. Gli azzurri vincono 10 medaglie (3 ori, 4 argenti, 3 bronzi) solo nella giornata odierna, vittorie che si vanno ad aggiungere ai 9 podi a squadre conquistati ieri. In totale quindi l’Italia ha messo al collo 19 medaglie (6 ori, 8 argenti, 5 bronzi) raggiungendo il gradino più alto del medagliere per Nazioni, che però non conteggia i match che erano privi del numero minimo di squadre partecipanti, portando il bottino degli italiani a 14 podi (4 ori, 5 argenti, 5 bronzi). Una grande impresa in cui brillano Mauro Nespoli, Tatiana Andreoli ed Elisa Roner, nuovi campioni continentali nell’arco olimpico e nel compound. Dietro l’Italia, nel medagliere, c’è l’Ucraina con 8 podi (4 ori, 2 argenti e 2 bronzi) e poi Israele con 6 (3 ori e 3 argenti), seguiti da Turchia e Gran Bretagna con 4. I RISULTATI DELL’OLIMPICO – Doppia vittoria e due azzurre sul podio nell’olimpico femminile. Tatiana Andreoli vince l’oro con una gara perfetta: l’arciera delle Fiamme oro piazza tutte le frecce sul 10 di fila e non lascia scampo all’ucraina Anastasia Pavlova che può solo pareggiare il secondo set e poi piegarsi in tutti gli altri (30-28, 30-29, 30-28) per il 7-1 finale. L’altra italiana a salire sul podio è Lucilla Boari che batte ancora per 7-1 la slovacca Denisa Barankova senza lasciare nemmeno un set all’avversaria. Il bronzo olimpico di Tokyo vince i primi due set 29-27, poi pareggia il terzo 30-30 e chiude il match nel quarto con un 30-19. 
Titolo europeo anche per Mauro Nespoli che vince allo shoot off 6-5 (10-9) la lunghissima lotta con l’israelino Itay Shanny, bravo a partire forte portandosi sul 2-0 (29-28). L’azzurro pareggia con il 30-27 del secondo parziale e nel terzo nessuno ha la meglio (29-29). La sfida prosegue e Nespoli si trova sotto dopo il 30-29 della quarta volée, è un momento delicato ma l’azzurro si dimostra un grande campione prima vincendo il set 30-28 e poi prendendosi anche lo shoot off 10-9, che vale l’oro e l’ennesimo titolo in carriera. 
Non riesce a salire sul podio Alessandro Paoli, quarto dopo il ko in finale contro l’ucraino Mykhailo Usach per 6-4. L’avversario inizia bene con un 30-29, poi arriva il pareggio azzurro con il 29-28, ma è ancora Usach a vincere nel terzo set 30-29. A questo punto parte una battaglia punto a punto che si conclude con un 30-30 e un 29-29 che regala all’ucraino il terzo posto.

Tra le Junior vince il bronzo Ginevra Landi che batte allo shoot off l’ucraina Daria Koval 6-5 (10*-10). La gara è durissima e vede l’azzurrina subito in vantaggio 2-0 con il parziale di 28-27, poi è equilibrio allo stato puro con un doppio 28-28 a cui segue la vittoria del set dell’ucraina 28-27 e un nuovo pareggio 29-29. Quindici frecce non bastano quindi per il verdetto, così le due arciere si presentano sulla linea di tiro per il tiro di spareggio con tutte e due le frecce sul 10 ma quella di Landi è più vicina al centro e vale il terzo posto. 

RONER D’ORO NEL COMPOUND – Elisa Roner continua la sua stagione magica: dopo il successo nelle Indoor World Series si prende anche il titolo europeo vincendo la finale tutta italiana con Andrea Nicole Moccia. L’arciera trentina parte sotto di un punto nel primo set (30-29) poi però piazza nove frecce di fila sul “10” senza dare modo alla compagna di restare incollata al match, infatti i tre parziali successivi vedono Roner prendere il volo con tre 30-29 consecutivi. La nuova campionessa continentale mette poi anche la ciliegina sulla torta nell’ultima volée con 29-28 che vale il 148-145 finale.

I RISULTATI DELL’ARCO NUDO – Il podio maschile dell’arco nudo è per due terzi colorato d’azzurro. Giuseppe Seimandi perde la finale per l’oro contro lo sloveno Gregor Dolar 6-2 tenendo testa all’avversario nei primi due set, in cui gli arcieri si spartiscono la posta con un doppio 26-28. Poi però Dolar accelera e non lascia scampo all’avversario con i parziali di 29-28 e 28-23. 
Vince invece il suo scontro nella finale per il terzo posto Simone Barbieri contro l’altro svedese Erik Jonsson. L’azzurro parte lanciato vincendo 27-26 e 28-24 i primi due parziali, lo scandinavo prova a rientrare in partita con il 27-26 della terza volée, ma non può nulla nell’ultimo parziale in cui Barbieri con il 26-23 si prende la vittoria per 6-2 e il bronzo.

Nel femminile vince l’argento Cinzia Noziglia al termine di una finale bella e tirata contro l’arciera di San Marino Kristina Maria Pruccoli conclusa con il risultato di 6-4. La sfida viaggia su un’altalena di emozioni con l’azzurra che vince primo e terzo set (28-27 e 27-26) ma viene sempre recuperata dall’avversaria (27-24 e 30-27). Nell’ultimo parziale Noziglia, reduce dal record del mondo sulle 60 frecce di martedì, si arrende per un solo punto 29-28.
Termina invece ai piedi del podio l’Europeo di Fabia Rovatti battuta dalla francese Lisa Andre 6-2 che si prende subito il 2-0 (27-26), poi viene raggiunta dall’azzurra (27-21) e infine alza il ritmo vincendo 6-2 con gli ultimi due parziali 28-23 e 29-23.

Tra gli Junior medaglia d’argento per Giulio Locchi che arresta la sua corsa solamente nella finalissima con lo svedese Ludvig Rohlin. La sfida finisce 6-4 con Locchi che si ritrova sotto dopo le prime due volée (23-25, 27-27) ma poi pareggia i conti nelle due successive (26-25, 27-27), si arriva così alle ultime tre frecce dove l’avversario è più preciso (27-24).
Chiude la sua avventura quarta la giovanissima Viola Menna che si arrende nella sfida per il bronzo Junior alla britannica Evie Finnagan non senza lottare, il match finisce 6-4 con l’azzurra avanti dopo il primo (26-22), poi capace di pareggiare si due successivi 25-25 e 26-26 prima di subire il sorpasso avversario (25-24, 27-26).

I RISULTATI DELLE FINALI INDIVIDUALI AZZURRE

Finale bronzo AN femminile Junior: Menna-Finnegan 4-6 (GBR) 
Finale oro AN maschile Junior: Locchi-Rohlin 4-6 (SWE) 
Finale bronzo AN femminile: Rovatti-Andre 2-6 (FRA) 
Finale oro AN femminile: Noziglia-Pruccoli 4-6 (SMR) 
Finale bronzo AN maschile: Barbieri-Jonsson 6-2 (SWE) 
Finale oro AN maschile: Seimandi-Dolar 2-6 (SLO) 
Finale oro CO femminile: Moccia-Roner 145-148 
Finale bronzo OL femminile Junior: Landi-Koavl (UKR) 6-5 (10*-10) Finale bronzo OL femminile: Boari-Barankova 7-1 (SVK) 
Finale oro OL femminile: Andreoli-Pavlova 7-1 (UKR) 
Finale bronzo OL maschile: Paoli-Usach 4-6 (UKR) 
Finale oro OL maschile Nespoli-Shanny (ISR) 6-5 (10-9) 

FOTO WORLD ARCHERY EUROPE – LIBERE DA DIRITTI EDITORIALI

Com. Stam. + foto FITARCO

Tatiana Andreoli vince il titolo europeo arco olimpico
Giuseppe Seimandi argento e Simone Barbieri bronzo nell’arco nudo
Nel compound Elisa Roner oro, Andrea Nicole Moccia argento ed Ella Gibson (Gbr) bronzo
Tatiana Andreoli d’oro e Lucilla Boari bronzo nell’olimpico femminile
Elisa Roner al tiro, vince il titolo europeo compound
37 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
146 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com