Sport

ARCO Roma: Europei Para-Archery, domani il via

• Bookmarks: 43


Campionati Europei Para-Archery Roma, 20–24 maggio 2024 oggi i tiri di prova ufficiali. domani il via alle gare Le finali di venerdì 24 maggio al Parco Archeologico di Ostia Antica

Attesa finita, a Roma scatteranno domani, lunedì 20 maggio, i Campionati Europei Para-Archery che approdano nella Capitale per la seconda volta dopo l’edizione del 2022. Le delegazioni sono arrivate a Roma e oggi gli atleti saranno impegnati nei tiri di prova ufficiali. Oltre 100 gli arcieri in gara domani presso il Centro Polifunzionale della Polizia di Stato a Spinaceto, mentre le finali andranno in scena nel magnifico scenario del Parco Archeologico di Ostia Antica, venerdì 24 maggio.

I PARTECIPANTI – Le Nazionali partecipanti all’Europeo sono 26 e sulla linea di tiro, accompagnati da quasi 90 tecnici, ci saranno oltre 100 atleti delle categorie Ricurvo Open, Compound Open e W1 – quelle presenti ai Giochi Paralimpici di Parigi 2024 – cui si aggiungono la categoria Visually Impaired 1 (non vedenti) e Visually Impaired 2/3 (ipovedenti).Queste le Nazioni iscritte: Andorra, Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Finlandia, Francia, Georgia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Lettonia, Paesi Bassi, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Spagna, Svizzera, Turchia, Ungheria e Ucraina.

AZZURRI PROTAGONISTI AGLI ULTIMI EUROPEI – La Nazionale italiana si presenta all’evento forte dei grandi successi delle ultime due edizioni. Due anni fa, sempre a Roma, gli azzurri vinsero il medagliere per Nazioni conquistando ben 14 medaglie (5 ori, 4 argenti e 5 bronzi) e in copertina finirono Elisabetta Mijno, nell’arco olimpico, e Daniele Piran, tra i Visually Impaired entrambi campioni d’Europa, con le altre medaglie individuali che furono vinte da Matteo Bonacina (argento nel compound), Asia Pellizzari (bronzo nel W1) e Stefano Travisani (bronzo nel ricurvo). Otto furono le medaglie a squadre con gli ori nell’olimpico femminile con Mijno e Petrilli, nel compound maschile con Bonacina-Cancelli e nel mixed team W1 con Pellizzari-Tonon. Un successo ripetuto poi l’anno scorso a Rotterdam, in Olanda, con altro primo posto nel medagliere per Nazioni questa volta con 12 medaglie (4 ori, 5 argenti e 3 bronzi) con bis d’oro individuale di Elisabetta Mijno e Daniele Piran e il titolo nel W1 del capitolino Maurizio Panella, mentre tra le squadre hanno vinto l’oro il mixed team W1 Pellizzari-Tonon.

I CONVOCATI DELL’ITALIA – Molti dei protagonisti delle ultime due edizioni sono stati convocati anche per i prossimi Europei di Roma, nell’arco olimpico la chiamata è arrivata per Stefano Travisani (Gruppo Sportivo Paralimpico Difesa), Giuseppe Verzini (Arcieri Cormòns), Davide Bettoni (Arcieri Gonzaga), per la campionessa continentale in carica Elisabetta Mijno (Arcieri delle Alpi), per l’iridata Vincenza Petrilli (Fiamme Oro) e per Veronica Floreno (Gruppo Sportivo Paralimpico Difesa). Nel compound spazio al campione del mondo Matteo Bonacina (Arcieri delle Alpi), a Giampaolo Cancelli (Arcieri Alpignano) e a Christian Seneca (Kosmos Rovereto) insieme a Maria Andrea Virgilio (Fiamme Azzurre), Eleonora Sarti (Gruppo Sportivo Paralimpico Difesa) e Giulia Pesci (Gruppo Sportivo Paralimpico Difesa). Cinque saranno gli azzurri del W1, il campione europeo in carica Maurizio Panella (Gruppo Sportivo Paralimpico Difesa), Paolo Tonon (Arcieri Del Castello), Francesco Tomaselli (Arcieri Pol. Solese), Asia Pellizzari (Fiamme Oro) e Daila Dameno (Polisportiva Disabili Valcamonica). Tra i Visually Impaired 1 convocato l’ex campione del mondo Matteo Panariello (Arcieri Livornesi), mentre tra i VI 2/3 difenderà il doppio titolo europeo consecutivo Daniele Piran (Arco Club Bolzano Vicentino), al suo fianco ci sarà Giovanni Maria Vaccaro (Dyamond Archery Palermo).
IL PROGRAMMA – Il programma di gara prevede per oggi, domenica 19 maggio, i tiri di prova ufficiali. Lunedì 20 il via alle 72 frecce di ranking round che stabiliscono il tabellone degli scontri diretti e martedì 21 la competizione entrerà ancora più nel vivo con le eliminatorie individuali fino alle semifinali. Mercoledì 22 spazio alle eliminatorie a squadre (doppio) e a squadre miste, oltre al ranking round e alle eliminatorie dei Visually Impaired. Giovedì 23 maggio si disputeranno tutte le finali per il bronzo, mentre venerdì 24 maggio si cambierà location di gara: la chiusura della manifestazione con l’assegnazione dei titoli europei si svolgerà nel sito archeologico di Ostia Antica: al mattino, dalle ore 10:00, le finali per l’oro continentale individuale e nel pomeriggio, dalle ore 15:00, quelle a squadre, con la cerimonia di chiusura prevista alle ore 17:30.

GLI EUROPEI IN TV E STREAMING – Le finali individuali di venerdì 24 maggio dal Parco Archeologico di Ostia Antica verranno trasmesse in diretta su Rai Play dalle 11:00 alle 12:30. Risultati, notizie e fotografie verranno pubblicate sui canali social e sul sito della Federazione Italiana Tiro con l’Arco e di World Archery Europe.

ACCREDITI STAMPA – I giornalisti che desiderano accreditarsi al Campionato Europeo devono inviare una mail all’indirizzo stampa@fitarco-italia.org scrivendo nell’oggetto “Accredito Stampa Europei Para-Archery”, indicando nome e cognome, testata di riferimento, numero di tessera Ordine dei Giornalisti, telefono e mail di riferimento. 
FOTO FITARCO/ERCOLI LIBERE DA DIRITTI EDITORIALI

Com. Stam. + foto FITARCO

L’iridato Matteo Bonacina in azione nella finale per il titolo europeo compound open maschile a Roma 2022
Enza Petrilli ed Elisabetta Mijno oro nel doppio ricurvo femminile e record mondiale in qualifica agli Europei di Roma 2022
Daniele Piran in azione durante la finale che è valsa il titolo europeo Visually Impaired 2-3
La campionessa Europea Elisabetta Mijno a Roma 2022
43 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
171 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com