Notizie

Avvocato condannato a Trapani


[dropcap size=big]L[/dropcap]e minacce e le violenze psicologiche perpetrate ai suoi assistiti sono costate care ad un avvocato di Alcamo, Maurizio Lo Presti, condannato per tentata estorsione ad un anno e dieci mesi di reclusione dal Gip di Trapani, Antonio Cavasino. L’avvocato, secondo quanto ricostruito, avrebbe chiesto ai suoi assistiti un terzo della richiesta di risarcimento fatta al giudice per i fatti riguardanti la strage della Caserma dei Carabinieri di Alcamo Marina, che vedeva imputati Vincenzo Ferrantelli e Gaetano Giuseppe Santangelo, scagionati in seguito. Il Gip, oltre l’estorsione, ha voluto anche stigmatizzare le “gravissime condotte nei fatti in termini di disvalore deontologico e penale”.
Alan David Scifo

KKKKK
167 views
bookmark icon
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com