Notizie

Bagheria, al via l’iter burocratico per Capo Zafferano area marina protetta

• Bookmarks: 15


Sarà chiesta al Ministero dell’ambiente l’istituzione dell’area marina protetta di Capo Zafferano. A volerlo i comuni di Bagheria e Santa Flavia, il Centro studi per lo sviluppo territoriale, il Consorzio nazionale interuniversitario per le scienze del mare, il dipartimento di scienze della terra e del mare dell’Università di Palermo, Legambiente Sicilia, Wwf, Lipu e Mare Vivo.

La realizzazione dell’area marina protetta consentirà la salvaguardia dei fondali ricchi di flora e fauna del tratto di mare compreso tra Aspra e Porticello, davanti Bagheria e Santa Flavia, nonché della costa che vi si affaccia, dove in passato sono state realizzate case private e sontuose ville a picco sul mare, proprio di fronte al celeberrimo monumento naturale conosciuto come “arco azzurro”, quello – per intenderci – ripreso dalla pubblicità dei Baci perugina di alcuni anni fa. In attesa della conclusione dell’iter burocratico per la costituzione dell’area marina protetta, per intanto i soggetti richiedenti hanno definito un protocollo d’intesa per la futura gestione in comune del sito, con il quale essi si impegnano a rispettate le normative vigenti in materia di salute, sicurezza sul lavoro ed ambiente.

Ciro Cardinale

Com. Stam.

15 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
129 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.