Notizie

“Born in Sicily” venerdì 3 maggio al Teatro Sant’Eugenio di Palermo. Mandreucci & Friends cantano la Sicilia che abbraccia il mondo

• Bookmarks: 26


La rappresentazione in chiave moderna della Sicilia e dei siciliani, attraverso la musica. È il risultato lampante di “Born in Sicily”, il nuovo disco del cantautore palermitano Marcello Mandreucci-

realizzato con la produzione artistica del noto cantautore ennese Mario Incudine e con il “featuring” di numerosi artisti siciliani- che verrà presentato per la prima volta dal vivo venerdì 3 maggio, a partire dalle ore 21, al Teatro Sant’Eugenio di Palermo.

“Si tratta di una sorta di nazionale della musica siciliana e dello spettacolo in generale, tutti amici musicisti e cantanti incontrati grazie a questo grande collante che è proprio la musica, con cui condivido tante affinità”- racconta scherzosamente Mandreucci, da quella che definisce una privilegiata prospettiva di artista che ha appena girato la boa delle settanta primavere e perciò prossimo alle nozze d’oro con la musica.

Il disco presenta quelle che l’artista chiama le “mie canzoni a chilometro zero”, undici brani in siciliano e che hanno tutti a che fare con la Sicilia o con i suoi aneddoti (“U tocco”, Bontempu e malutempu”, “Siciliani”), un excursus musicale consolidato, che pesca in raffinate sonorità mediterranee che hanno anche ispirato uno dei due brani in italiano del disco, “Il miracolo che fa la musica”.

In alcune canzoni si respira aria di rimandi, di echi, figlia delle suggestioni riscontrate ora nei cunti e nella poetica del teatro di Paride Benassai o nelle sonorità del compianto cantautore Massimo Melodia con cui Mandreucci ha maturato agli inizi una intensa collaborazione, alfiere ante-litteram negli anni ‘80 di una scrittura moderna, ricca di contaminazioni e cantata in siciliano.

Insieme al protagonista, gli artisti che hanno collaborato a “Born in Sicily”, e che duetteranno nel corso dell’appuntamento del 3 maggio, sono: Paride Benassai, Stefania Blandeburgo, Domenico Cannizzaro, Mario Incudine, Giuseppe Milici, Enzo Rao Camemi, Raquel Romeo, Alessandra Salerno, Germano Seggio, Tamuna, Claudio Terzo, Antonio Vasta e Antonio Vitale con gli interventi musicali di Ferdinando Moncada (chitarra acustica), Diego Tarantino (contrabbasso) ed Egidio Di Bartolo (percussioni).

Durante la serata che vuole “al centro una dichiarazione d’amore alla musica e alla vita, nel manifestare la ricchezza degli incontri maturati in tutti questi anni, da custodire gelosamente” anche il giornalista e critico musicale Gigi Razete.

Conduzione di Mario Caminita (Radio Time) e Sara Priolo (Radio In).

È un’organizzazione ASC Production.

Il disco è prodotto dalla neonata label Mimì Factory (creata dalla collaborazione tra ASC Production, Mario Incudine, Antonio Vasta, Manfredi Tumminello e Pino Ricosta).

Mario Incudine è anche autore di uno dei brani musicali (“L’alba, il giorno, la notte”).

Prenotazioni presso il Teatro Sant’Eugenio Piazza Europa 39/41- Palermo- Tel. 091.6710494

On Line su Mailticket: https://www.mailticket.it/manifestazione/PS38/born-in-sicily-di-marcello-mandreucci

in foto alcuni momenti delle riprese video per un brano dell’album)

Com. Stam. + foto

26 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
313 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com