Cronaca

Cerca di rubare un costoso profumo: 43enne arrestato dai Carabinieri

• Bookmarks: 20


Catania. I motociclisti del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale Carabinieri di Catania hanno arrestato in flagranza di reato per “furto” e “resistenza a pubblico Ufficiale” un 43enne pluripregiudicato catanese. 

Al riguardo gli operanti, la scorsa mattina, durante una perlustrazione della centralissima via Etnea, hanno notato un uomo che si allontanava in fuga da una nota profumeria e contestualmente udivano l’allarme sonoro antitaccheggio, mentre veniva inseguito da una commessa, che non riusciva a raggiungerlo. Pertanto, avendo sentore che si trattasse di un movimento anomalo e della disperazione della commessa che urlava contro il fuggitivo, i motociclisti hanno cercato di raggiungerlo, ma questo, alla vista dei militari ha tentato di seminarli, tagliando il percorso lungo le vie laterali. Tuttavia l’esperienza alla guida della motocicletta dei due radiomobilisti ha avuto il sopravvento sul fuggitivo, che è stato immediatamente bloccato, mentre tentava di nascondere nella mano sinistra un pacchetto, che i militari hanno accertato contenesse un prezioso profumo di una nota marca.  Intanto è sopraggiunta sul posto la responsabile della profumeria che ha riferito agli operanti che, poco prima, il 43enne era entrato nel negozio e dopo aver fatto alcuni giri tra gli scaffali, con un movimento repentino, ha afferrato uno dei più costosi profumi in vendita e ha tentato la fuga, non riuscendovi in quanto l’uscita dal magazzino ha causato l’attivazione del sistema sonoro antitaccheggio. Pertanto, i militari si sono spostati, unitamente al 43enne all’interno della profumeria, dove il racconto della commerciante ha trovato pieno riscontro dalla visualizzazione delle telecamere di videosorveglianza, che hanno ripreso passo dopo passo tutte le fasi del furto.  La donna ha inoltre riferito che il 43enne avesse tentato più volte di effettuare alcuni furti in passato in quel negozio, non riuscendovi a causa della costante vigilanza del personale e che forse proprio durante i precedenti sopralluoghi avesse già adocchiato quel profumo del valore di 150,00 €, peccato che la sorte ha voluto che all’esterno del negozio si trovassero però a transitare i due Carabinieri, che lo hanno immediatamente bloccato e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ha convalidato l’arresto.

20 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
144 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com