Breve

Consegna di 2100 immobili confiscati: 300 per Palermo

• Bookmarks: 3


L’Agenzia Nazionale dei beni confiscati consegnerà ai Comuni italiani 2.100 immobili. Si tratta di villette e palazzine confiscate a Cosa Nostra, ‘ndrangheta e camorra. Di questi immobili 300 saranno consegnati al Comune di Palermo. Lo dice il prefetto Umberto Postiglione, direttore dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati. «Complessivamente sono circa 2.600 gli immobili consegnati in appena qualche mese» afferma il prefetto. «Un risultato che va oltre le più rosee aspettative. Adesso sarà cura dei comuni restituire ai cittadini gli immobili che sono stati tolti alla criminalità che li ha accumulati commettendo ogni sorta di reato». L’ultima consegna di beni confiscati al Comune di Palermo risale al 2014, quando all’hotel San Paolo Palace, bene sequestrato anche questo, furono consegnati al comune di Palermo 530 immobili confiscati. Allora si trattò di immobili da destinare al patrimonio pubblico dello Stato, questura, carabinieri, guardia di finanza, Tribunale di Palermo, Archivio notarile, Regione Siciliana, Comune di Palermo. I nuovi beni sequestrati e consegnati potranno essere a beneficio della cittadinanza.

3 recommended
KKKKK
193 views
bookmark icon
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com