Sport

GOLF Giochi di Tokyo: Molinaro e Colombotto Rosso sfidano le big mondiali

• Bookmarks: 11


Dal 4 al 7 agosto in Giappone la gara individuale di golf femminile al Kasumigaseki Country Club Dalle sorelle Korda alle medagliate di Rio de Janeiro 2016, field stellare con le azzurre che puntano a stupire

Un field stellare, con in campo tutte le migliori giocatrici al mondo – da Nelly Korda a Jin Young Ko – e le medagliate di Rio de Janeiro 2016. Ai Giochi di Tokyo, dopo la competizione maschile vinta dall’americano Xander Schauffele, è l’ora delle proette che, dal 4 al 7 agosto, si contendono l’Olimpo nella gara individuale di golf femminile. Tra le 60 concorrenti anche due azzurre: Giulia Molinaro, al secondo appuntamento a cinque cerchi in carriera dopo il 53/o posto in Brasile, e Lucrezia Colombotto Rosso, al debutto. Al loro fianco, al Kasumigaseki Country Club (East Course) di Saitama, anche il Direttore tecnico delle squadre nazionali FIG: Matteo Delpodio.

Molinaro e Colombotto Rosso sfidano le regine del green – Rispetto a cinque anni fa la Molinaro, 31enne di Camposampiero (Padova) arriva alle Olimpiadi con tutt’altra esperienza forte di un 2021 che finora l’ha vista protagonista anche grazie al 3/o posto nel KPMG Women’s PGA Championship, miglior risultato in carriera in un Major. Professionista dal 2012, s’è laureata in America alla Arizona State University. Appassionata di fotografia e kitesurf, ha trascorso la sua infanzia in Kenya e da anni gioca sul LPGA Tour, il massimo circuito americano femminile. A Tokyo la veneta vuole stupire e confermare i progressi di quest’anno.

Emozionata e determinata. La Colombotto Rosso, nata a Torino il 7 marzo del 1996 e proette dal 2016, con la qualificazione ai Giochi ha coronato un sogno cullato fin da bambina. Cresciuta col mito della messicana Lorena Ochoa, dal 2020 è protagonista sul Ladies European Tour. Ed è reduce da una prima parte di stagione sfortunata, con un infortunio al tendine del braccio destro che ne ha compromesso il rendimento.

I tee times delle due azzurre – La Colombotto Rosso a Tokyo giocherà i primi due round con Maha Haddioui (Marocco) e Daniela Darquea (Ecuador). Mentre la Molinaro avrà di fronte Ashok Aditi (India) e Nanna Koerstz Madsen (Danimarca). La piemontese il 4 agosto scenderà in campo alle ore 9:14 locali (le 2:14 di notte in Italia), la Molinaro alle 9:25 (le 2:25 in Italia).

Sessanta concorrenti, Stati Uniti e Corea del Sud con 4 atlete ciascuna – Sono dunque 60 le giocatrici che si contenderanno la gloria in Giappone. Gli Stati Uniti schiereranno in campo 4 proette, proprio come la Corea del Sud. Mentre sono 19 i Paesi (tra questi anche l’Italia) con 2 atlete contro i 14 che potranno contare su una sola rappresentante.

La favola delle sorelle Korda, ai Giochi dopo la mamma – Cresciute in una famiglia di sportivi e di campioni, le sorelle Korda, Nelly (numero 1 mondiale) e Jessica, sono pronte a emulare la mamma Regina Rajchrtova che, nel 1988 alle Olimpiadi di Seoul, ha rappresentato la Cecoslovacchia nel tennis. E pensare che a Tokyo i Korda potevano essere anche tre se non fosse stato per la rinuncia di Sebastian Korda (anche lui tennista come la mamma e il papà, vincitore nel 1998 degli Australian Open), fratello di Nelly e Jessica, che ha preferito saltare l’appuntamento a cinque cerchi per preparare al meglio lo US Open.

In campo tutte le medagliate ai Giochi di Rio de Janeiro 2016 – Dalla sudcoreana Inbee Park, che cinque anni fa in Brasile ha dominato la scena conquistando la medaglia d’oro, alla neozelandese Lydia Ko (argento), fino alla cinese Shanshan Feng (bronzo). A Tokyo saranno presenti tutte le medagliate di Rio de Janeiro 2016 – che si ritroveranno l’una al fianco dell’altra nei primi due round – al contrario di quanto accaduto in campo maschile (assenti i giocatori saliti sul podio in Brasile).

Field super, le favorite – Non solo le sorelle Korda con Nelly che nel 2021 è stata l’unica giocatrice a vincere tre tornei con l’impresa più grande arrivata al KPMG Women’s PGA Championship. Gli Usa punteranno anche su Danielle Kang e Lexi Thompson. Mentre la Corea del Sud oltre alla Park vanterà in campo Jin Young Ko, Sei Young Kim e Hyo-Joo Kim, tutte nella Top 10 mondiale. E se la Ko e la Feng puntano la seconda medaglia ai Giochi, vogliono recitare un ruolo da protagoniste anche la canadese Brooke Mackenzie Henderson, la filippina Yuka Saso, la giapponese Nasa Hataoka, le tailandesi Patty Tavatanakit e Ariya Jutanugarn, le australiane Minjee Lee e Hanna Green e la tedesca Sophia Popov.

Per il golf femminile è la terza volta alle Olimpiadi – Nel 1900 a Parigi per il golf femminile è stata la prima volta alle Olimpiadi. A imporsi – senza mai saperlo a causa di una organizzazione discussa – fu l’americana Margaret Abbott, in gara con sua madre Mary Ives. Solo nel 1990 ricerche storiche hanno permesso di ricostruire i programmi e i risultati con il titolo dunque assegnato alla Abbott. Nel 2016 poi il ritorno della competizione individuale femminile in Brasile. E ora la terza edizione, con gli Usa che, come accaduto in campo maschile con Schauffele, ambiscono a ritornare sul gradino più alto del podio 121 anni dopo la prima volta. 

La gara in diretta su GOLFTV e su Eurosport – L’evento verrà trasmesso in diretta su GOLFTV e su Eurosport (anche sulle piattaforme digitali Discovery Plus ed Eurosport Player) tutti i giorni di gara dalle ore 00:30.

Com. Stam./foto

Lucrezia Colombotto Rosso (foto Marinetta Saglio)
Giulia Molinaro (foto Marinetta Saglio)
11 recommended
comments icon0 comments
0 notes
122 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *