Sport

GOLF – Il Sergio Melpignano Senior Italian Open torna al San Domenico Golf

• Bookmarks: 39


Per la terza volta negli ultimi quattro anni si giocherà in Puglia, a Savelletri (Brindisi), dal 24 al 26 ottobre prossimi Il torneo è inserito non solo nel calendario del Legends Tour, ma anche dell’Italian Pro Tour 2024 Costantino Rocca ed Emanuele Canonica guideranno in campo gli azzurri

Una tradizione che si rinnova. Per la terza volta negli ultimi quattro anni, il Sergio Melpignano Senior Italian Open, torneo del Legends Tour e quarta tappa dell’Italian Pro Tour 2024, il circuito di gare nazionali e internazionali della Federazione Italiana Golf (FIG), si giocherà al San Domenico Golf di Savelletri (Brindisi). In Puglia, dal 24 al 26 ottobre prossimi, sarà sfida show tra tanti campioni over 50 che hanno contribuito a scrivere pagine importanti nella storia della disciplina.

Dopo le edizioni del 2021 e del 2023, entrambe vinte dal sudafricano James Kingston, il San Domenico è pronto a calare il tris. L’evento, che si chiuderà domenica 27 ottobre con la tradizionale Pro-Am, organizzato con il supporto di Infront, official advisor della FIG, arrivato alla 13esima edizione (la prima si giocò nel 2004 al Circolo Golf Venezia), metterà in palio 300.000 euro con prima moneta di 45.000. Gli azzurri saranno guidati in campo da Costantino Rocca, pioniere del golf italiano, ed Emanuele Canonica, che ha chiuso il 2023 al 18/o posto nell’ordine di merito del Legends Tour. Prenderanno sicuramente parte al torneo, tra gli altri, Alessandro Tadini e Michele Reale.

Il San Domenico Golf, eccellenza italiana immersa nel verde tra natura, mare e campagna – Il San Domenico Golf, fondato da Sergio Melpignano, è stato disegnato dall’architetto Andy Haggar secondo i più alti standard USGA. Percorso di 6.300 metri, vanta viste mozzafiato sul mare da ogni buca e si snoda lungo la suggestiva costa adriatica. Arricchito da ulivi di rara bellezza è punteggiato dai colori e i profumi della tipica vegetazione mediterranea. La scelta del manto erboso è studiata a filo d’erba: la bermuda per i fairway, la festuca per i rough, mentre per i green è stata utilizzata la classica varietà pencross. Una superficie veloce unita a pendenze non facili da domare e bunker strategici offriranno a tutti i giocatori il terreno perfetto per una delle sfide di golf più stimolanti.

Le dichiarazioni

Franco Chimenti, Presidente della Federazione Italiana Golf: “Il Sergio Melpignano Senior Italian Open è un torneo-eccellenza del Legends Tour per celebrare il ricordo di un imprenditore illuminato che ha avuto l’intuizione e la capacità di far diventare Savelletri una località nota a livello mondiale e un punto di riferimento anche green. Per la terza volta nella sua storia, l’evento si giocherà al San Domenico Golf, circolo all’avanguardia tra tradizione e innovazione, in un luogo davvero unico, meta di turisti da tutto il mondo. Questo appuntamento rappresenta una vetrina per il Sud Italia, un volano per il turismo, anche golfistico, che dopo il successo della Ryder Cup italiana sta vivendo un periodo esaltante. Questa è una delle legacy della Ryder Cup, che ha generato non solo un indotto economico senza precedenti nella storia dell’evento, ma un entusiasmo contagioso. Non ci resta che aspettare ottobre, per ammirare i colpi e le giocate di tanti campioni senza tempo”.

Aldo Melpignano, Co-Proprietario del San Domenico Golf: “Siamo felicissimi di poter ospitare il Sergio Melpignano Senior Italian Open per la terza volta al San Domenico Golf. Un sentito ringraziamento va al Legends Tour e alla Federazione Italiana Golf per averci resi protagonisti di questa opportunità. La nostra avventura nel golf è iniziata oltre vent’anni fa e, da allora, ogni torneo che abbiamo ospitato ci ha avvicinato al sogno di mio padre di portare il golf di alto livello in Puglia. È un onore per me oggi vedere il nostro campo accogliere un evento così prestigioso dedicato a lui.”

Phil Harrison, Chief Executive Legends Tour: “Siamo entusiasti di tornare al San Domenico per la terza volta. Il percorso di gioco, le strutture e le persone hanno contribuito a rendere questo evento speciale nel nostro circuito di gare. Un torneo che i nostri giocatori attendono con ansia, forse nessuno più di James Kingston! Sono sicuro che sarà determinato a mettere a segno una tripletta di titoli al San Domenico e a diventare il Re di Puglia del Legends Tour! Siamo grati per il sostegno della Federazione Italiana Golf e siamo entusiasti di poter dare il nostro apporto per dare seguito al successo della Ryder Cup in Italia. Il Sergio Melpignano Senior Italian Open è un appuntamento importante del nostro ampio calendario nel 2024 e non vediamo l’ora di tornare in Puglia a ottobre!”

Com. Stam. + foto Federgolf

BorgoEgnazia_SanDomenicoGolf_JacobSjoman-min Ph Federgolf
39 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
151 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com