Sport

GOLF – PGA Tour con F. Molinari. DP World Tour: quartetto azzurro in Sudafrica

• Bookmarks: 29


In Florida difende il titolo Chris Kirk, ma il grande favorito è Rory McIlroy, numero due mondiale DP World Tour: SDC Championship con Scalise, Pavan, Manassero e Laporta

Francesco Molinari sarà sul tee di partenza del Cognizant Classic in The Palm Beaches, evento del PGA Tour che avrà quale teatro di gara, dal 29 febbraio al 3 marzo, il PGA National Resort (The Champions) a Palm Beach Gardens in Florida.

Nella 52ª edizione del torneo difende il titolo Chris Kirk, 38enne di Knoxville (Tennessee), che si è imposto nel 2023 quando ancora si chiamava Honda Classic. E’ stato il quinto dei suoi sei successi sul circuito, arrivato a oltre sette anni di distanza dal quarto e ottenuto dopo un lungo calvario che lo ha visto sconfiggere alcol e depressione. Poi a inizio gennaio ha fatto suo il The Sentry.

Calamita l’attenzione il nordirlandese Rory McIlroy, numero 2 mondiale e vincitore del torneo nel 2012, il più gettonato nelle previsioni alla vigilia e uno dei soli tre concorrenti nel field tra i primi 20 del world ranking. Insieme a lui, anche loro tra i favoriti, l’inglese Matt Fitzpatrick (n. 9), e il coreano Tom Kim (n. 16). Degli altri otto past winner al via hanno buone possibilità l’austriaco Sepp Straka (2022), il coreano Sungjae Im (2020) e Rickie Fowler (2017). Ne hanno probabilmente meno Keith Mitchell (2019), Russell Henley (2014), il colombiano Camilo Villegas (2010), Matt Kuchar (2002) e l’irlandese Padraig Harrington (2005, 2015). Quest’ultimo è uno dei quattro autori di una doppietta insieme a Johnny Miller, Mark Calcavecchia e a Jack Nicklaus, l’unico ad averla realizzata di fila (1977, 1978).

C’è attesa per vedere alla prova Jake Knapp, il 29enne di Costa Mesa (California) che ha vinto la scorsa settimana il Mexico Open appena alla nona gara disputata sul circuito, e con lui altri protagonisti della stessa manifestazione come il finlandese Sami Valimaki e lo scozzese Robert MacIntyre, rispettivamente secondo e sesto, Justin Lower, il tedesco Stephan Jaeger e il taiwanese C.T. Pan, terzi. Da seguire anche lo spagnolo Jorge Campillo, i danesi Rasmus Hojgaard e Thorbjorn Olesen e il francese Matthieu Pavon, a segno nel Farmers Insurance Open a gennaio. Il montepremi è di 9.000.000 di dollari con prima moneta di 1.620.000 dollari.

Il torneo su Discovery Plus e su Eurosport 2 – Il Cognizant Classic sarà teletrasmesso in diretta da Discovery Plus e da Eurosport 2 ai seguenti orari su entrambe le piattaforme: giovedì 29 febbraio e venerdì 1° marzo, dalle ore 20 alle ore 24; sabato 2 e domenica 3, dalle ore 19 alle ore 24.

DP WORLD TOUR: SDC CHAMPIONSHIP CON SCALISE, PAVAN, MANASSERO E LAPORTA – Il DP World Tour ritorna in Sudafrica, dopo oltre due mesi, per la disputa delle ultime due prove delle cinque in programma nel calendario 2024. Si comincia con la seconda edizione dello SDC Championship (29 febbraio – 3 marzo), al St. Francis Links di St. Francis Bay, e si proseguirà la prossima settimana con il Jonsson Workwear Open a Edenvale (7 – 10 marzo), entrambe le gare organizzate in collaborazione con il Sunshine Tour.

Nel primo evento scenderanno in campo quattro azzurri, Lorenzo Scalise, Andrea Pavan, Matteo Manassero e Francesco Laporta, che al momento sono anche i soli iscritti al secondo.

A St. Francis Bay l’inglese Matthew Baldwin, 28enne di Southport e tifoso del Liverpool FC, proverà a bissare il suo unico titolo conseguito superando lo spagnolo Adri Arnaus. L’impresa, tuttavia, appare piuttosto difficile alla luce delle sue prestazioni poco confortanti di quest’anno.

Favoriti i sudafricani, che sono in numero preponderante e vincitori dei primi tre tornei, però grazie alle prodezze di due elementi che giocano nella LIV Golf, assenti nell’occasione: Dean Burmester (due successi) e Louis Oosthuizen (uno). Non mancano comunque connazionali in grado di dire la loro, a partire da Thriston Lawrence e da Ockie Strydom, entrambi due volte a segno nel circuito 2023. Senza dimenticare Wilco Nienaber, JC Ritchie, Louis Albertse, Jaco Prinsloo, Darren Fichardt, Thomas Aiken, Brandon Stone e Zander Lombard, un mix tra giocatori emergenti ed esperti che riscuote buon credito. Merita più attenzione Dylan Frittelli, che ha fatto suo il Bahrain Championship, ma tutti non dovranno sottovalutare il giapponese Rikuya Hoshino, che appare in gran forma. Lo testimoniano il successo nel Qatar Masters e i due secondi posti in Australia.

Nel field figurano altri concorrenti in grado di vivacizzare la contesa come gli spagnoli Nacho Elvira, secondo nel precedente Magical Kenya Open, e il citato Adri Arnaus, gli inglesi Todd Clements, Jordan Smith e Oliver Wilson, gli scozzesi Ewen Ferguson e Connor Syme, il francese Antoine Rozner, il nordirlandese Tom McKibbin e il cinese Ashun Wu. Il montepremi è di 1.500.000 dollari (circa 1.380.000 euro).

Com. Stam. Federgolf

29 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
131 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com