Notizie

Il cordoglio della Uil Trapani per l’incidente sul lavoro a Buseto Palizzolo  Macaddino e Giacalone: “Non abbassare la guardia sulla sicurezza”

• Bookmarks: 17


“Schiacciato da un trattore a 41 anni. È inaccettabile morire così, sul posto di lavoro”. Lo affermano Tommaso Macaddino e Roberto Giacalone, segretari generale della Uil e della Uila Trapani, che esprimono profondo cordoglio per la perdita del giovane operaio morto a Buseto Palizzolo durante dei lavori di manutenzione a un mezzo agricolo.

“In attesa che vengano chiarite le cause di questo tragico incidente – aggiungono -, ci stringiamo intorno al dolore della famiglia. Allo stesso tempo vogliamo cogliere l’occasione per ribadire, ancora una volta, che il rispetto delle regole e l’applicazione delle norme è fondamentale per salvare molte vite. È importante, per questo, condividere il valore della cultura della sicurezza, della prevenzione e alzare il livello di attenzione sul tema con il confronto, l’informazione e la formazione. Non possiamo permettere che anche una sola persona si infortuni o perda la vita mentre si trova sul posto di lavoro. Ed è per questo motivo che non intendiamo arretrare nelle nostre rivendicazioni. Chiediamo – concludono – che aumentino i controlli, le ispezioni e gli ispettori. Per la Uil l’obiettivo resta quello di “zero morti sul lavoro”: proseguiremo, pertanto, nel nostro impegno di sensibilizzazione, confronto e denuncia”.

Com. Stam.

17 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
188 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com