Notizie

Il M5S di Messina e provincia riparte dai territori con una nuova struttura organizzativa

• Bookmarks: 27


Nel mese di novembre sarà inaugurata in città la prima segreteria . L’incontro, che ha avuto una grande partecipazione di attivisti, è stato organizzato dalle referenti provinciali Cristina Cannistrà e Vera Giorgianni. Presenti il coordinatore regionale on. Nuccio Di Paola, la senatrice Barbara Floridia, l’on. Antonio De Luca e i consiglieri M5S delle municipalità e quelli consiliari della provincia.

Messina – Il MoVimento 5 Stelle di Messina e provincia si è riunito per gettare le basi della nuova organizzazione territoriale. L’incontro, che è stato all’Hotel Royal, è stato organizzato dalle 2 coordinatrici provinciali Cristina Cannistrà e Vera Giorgianni.

Presenti il coordinatore regionale dei pentastellati, on. Nuccio Di Paola, i rappresentanti della deputazione nazionale e regionale, la sen. Barbara Floridia e l’on. Antonio De Luca, i consiglieri delle municipalità di Messina e quelli consiliari della provincia.

Hanno portato i loro saluti alla numerosa platea dei presenti i deputati regionali Luigi Sunseri e Martina Ardizzone e le ex parlamentari messinesi Valentina Zafarana e Grazia D’Angelo.

Ha aperto l’assemblea Cristina Cannistrà, evidenziando come “questo percorso che il M5S di Messina sta costruendo sia particolarmente significativo, perché finalmente ci sono le basi per una struttura organizzativa che darà voce e forza alle istanze del Movimento e della comunità. Il nostro obiettivo deve essere quello di incontrare gli attivisti e organizzare le attività attraverso i gruppi territoriali che nasceranno non solo in città, ma anche nella zona jonica e nella zona tirrenica della nostra provincia. Il nostro ruolo creerà sinergie con i coordinatori delle altre province, con quelli regionali e nazionali”.

L’altra coordinatrice provinciale, Vera Giorgianni, ha dichiarato: “E’ iniziato un nuovo cammino e, già da qualche mese, stiamo vedendo i primi segnali di cambiamento. Abbiamo organizzato numerosi incontri con gli attivisti, registrando il loro desiderio di ricominciare a confrontarsi e a incontrarsi. C’è un nuovo entusiasmo, anche in vista della nuova organizzazione”.

L’on. Antonio De Luca ha analizzato la situazione nella provincia del M5S, esortando “a lavorare di più nella logica territoriale per cercare di crescere, raccogliendo nuove adesioni. Le coordinatrici, in questo senso, sono fondamentali e il nostro obiettivo deve essere quello di essere sempre più attrattivi”.

De Luca, inoltre, ha annunciato che nel mese di novembre sarà inaugurata a Messina la segreteria politica che ha deciso di aprire insieme alla collega Barbara Floridia “allo scopo di offrire a tutti i cittadini un punto di riferimento certo è stabile in cui incontrarsi e discutere dei problemi della città e che auspica che presto ne nascano altre in provincia. Dobbiamo impegnarci per garantire quella presenza stabile che tantissimi cittadini ci chiedono, rafforzando sempre più la nostra presenza sul territorio per essere maggiormente riconoscibili come cittadini attivi e non solo come politici”.

La sen. Barbara Floridia ha aggiunto: “Ci sono tre punti fondamentali perché dobbiamo avere sempre presente chi siamo, cosa dobbiamo fare e come ci organizziamo. Abbiamo governato in pieno Covid e il dibattito pubblico è esclusivamente incentrato sui nostri temi. Siamo portatori di una idea chiara e definita di Paese e abbiamo provato e realizzare queste idee quando eravamo al Governo. Nel nostro territorio abbiamo portato a casa importanti risultati e, adesso, lavoreremo per migliorare la nostra provincia perché siamo una comunità e le nostre referenti territoriali sono degli interlocutori essenziali”. 

Il coordinatore regionale, on. Nuccio Di Paola, ha elogiato il lavoro di Cannistrà e Giorgianni, annunciando che le due coordinatrici hanno completato l’istruttoria per la costituzione del gruppo di Messina e che è stata inviata al comitato territoriale nazionale. “Immagino – dichiara Di Paola – che entro la prossima settimana venga approvato il gruppo della Città dello Stretto, che attualmente è composto da oltre 100 iscritti. Immagino che, entro metà novembre, si possa svolgere la prima riunione per nominare il coordinatore, il referente del gruppo e tutti gli altri ruoli di questa struttura”.

Conclude l’on. Di Paola: “In Sicilia abbiamo creato un ‘modello’ di confronto e partecipazione che periodicamente ci vede fare riunione regionali e provinciali in giro per la Sicilia. Modello Sicilia che stiamo esportando a livello nazionale. Stiamo ricompattando il MoVimento nella nostra regione, costruendo un gruppo con diversità, ma con un obiettivo unico per far crescere la comunità del MoVimento, potendo così coesistere e fare un gioco di squadra. Stiamo facendo una rivoluzione, perchè siamo l’unica forza politica in Sicilia che si organizza in questo modo, dando la possibilità ai cittadini di fare politica attiva. Il salario minimo e il portale ‘SOS Sanità’ sono i temi che in queste settimane abbiamo portato nelle piazze con i banchetti per ritrovare il contatto diretto con i cittadini su queste due tematiche di attualità molto sentite. Il mio auspicio è che questa rete che stiamo creando risulti fondamentale per puntare a governare la Regione Siciliana ed anche i Comuni, con un progetto valido. Se siamo un gruppo coeso supereremo ogni tipo di ostacolo”. 

L’assemblea ha poi dato spazio agli interventi degli attivisti del MoVimento 5 Stelle.

Com. Stam. + foto

27 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
272 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com