Inchieste

Inchiesta di Ischia, a D’Alema bonifici per 87 mila euro

• Bookmarks: 12


Le indagini – Dopo l’arresto del Sindaco di Ischia Giosi Ferrandino, per le presunte tangenti legate alla metanizzazione, spunta ora il nome di Massimo D’alema. L’ex premier potrebbe essere interrogato come persona informata sui fatti nell’inchiesta sull’appalto per portare il metano a Ischia. La sua testimonianza dovrebbe chiarire uno dei punti cruciali delle indagini, i rapporti della cooperativa CPL Concordia con politica e PA.

Le intercettazioni – A chiamare in causa Massimo D’Alema sono anche le intercettazioni a Francesco Simone, dirigente della Cpl già posto agli arresti. Per Francesco Simone c’era la necessità di “investire negli Italiani Europei dove D’Alema sta per diventare Commissario Europeo” in quanto “…D’Alema mette le mani nella merda come ha già fatto con noi ci ha dato delle cose”.

I soldi – si tratta di forniture annuali che la “Cpl Concordia” ordinò all’azienda “La Madeleine2 di Massimo D’Alema: Spumante e vino rosso per 22.500 euro. Complessivamente i versamenti ammontano dunque a 87mila euro in tre anni.

12 recommended
KKKKK
257 views
bookmark icon
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com