Breve

Intesa storica con l’Iran, il nucleare di Teheran non fa più paura

• Bookmarks: 3


C’è anche un po’ d’Italia nei negoziati che hanno portato agli storici accordi dei P5+1 (Stati Uniti, Russia, Cina, UK, Francia e Germania) sul nucleare iraniano. Dopo sette giorni d’intensi incontri, è stato raggiunto l’accordo, con l’Unione Europea e il suo Alto Rappresentante per la politica estera a svolgere il delicato compito di facilitatore. È stata proprio un’emozionata Federica Mogherini, insieme al ministro degli esteri iraniano Mohammed Javad Zarif, ad annunciare alla stampa l’intesa trovata. L’accordo sui parametri chiave per un piano d’azione condiviso che verrà redatto entro il 30 giugno si fonda su due principi: trasparenza e cooperazione. L’Iran continuerà a sviluppare un programma nucleare con scopi pacifici, tuttavia l’unica centrale d’arricchimento sarà quella di Natanz, che lavorerà su un programma di ricerca e sviluppo concordato. Il sito di arricchimento di Fordow, scoperto soltanto nel 2009 che si sviluppa all’interno di una montagna vicino la città di Qom. Sarà convertito in un centro tecnologico di ricerca nucleare e di fisica. Non vi sarà alcun materiale fissile a Fordow, mentre verrà fornita assistenza nel ridisegnare e modernizzare il reattore ad acqua pesante di Arak. Il plutonio ad Arak non sarà comunque sufficientemente arricchito da poter essere armato.
La contropartita sta nelle sanzioni economiche. Saranno sospese le sanzioni da parte dell’UE e le sanzioni economiche e finanziarie secondarie da parte degli Stati Uniti nei confronti dell’Iran. Le sanzioni verranno rimosse man mano che l’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (IAEA) verificherà l’applicazione degli impegni presi da Teheran.
Centinaia di iraniani sono scesi in piazza a festeggiare l’accordo che ha una portata storica e che apre degli scenari impensabili in Medio Oriente. L’unico preoccupato dall’accordo raggiunto è lo stato di Israele, con il primo ministro Netanyahu che ha affermato che si tratta di un errore grave da parte della comunità internazionale.

3 recommended
KKKKK
196 views
bookmark icon
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com