Notizie

Intrepid con le collezioni di Matteo Cambi

• Bookmarks: 7


Moda: col nuovo anno Intrepid presenta le sue inedite collezioni firmate da Matteo Cambi

Intrepid, il brand di moda nato a Parma da una idea di Francesca Gambarini, riparte nel 2023 presentando le collezioni primavera/estate per uomo e donna che – proprio da questo mese di gennaio – debuttano nei punti vendita e presso lo store online. Il tutto porta la firma di Matteo Cambi.
Intrepid conferma anche in questo caso la propria impronta stilistica, basata su alcune idee base, capaci di coniugare la semplicità e comodità del tradizionale street wear senza però rinunciare a una eleganza che strizza l’occhio anche alle più contemporanee personalizzazioni.

Lo stesso stilista ha parlato al TgCom, partendo dalla idea base della necessità di giocare le proprie carte in ogni occasione: “Abbiamo la possibilità di realizzare i nostri sogni. Tutto dipende da noi. Dagli affetti, i luoghi, gli oggetti che scegliamo. La vera forza è scegliere ciò che ci fa sentire bene”.

Cambi rivendica la crescita del marchio, “creato poco prima della pandemia, prendendo a prestito il nome di una celebre portaerei americana”.
Una influenza – quella che viene al di là dell’Atlantico – confermata ancora dalle parole di Cambi: ”Quando sono stato chiamato a firmare la paternità del brand, che non ho fondato io, ho accettato anche perché mi ci sono molto rispecchiato. Soprattutto perché mi fa pensare a New York, la città nella quale ho vissuto 2 anni e studiato, prima della nascita di Guru”.

Nonostante le difficoltà create dalla situazione sanitaria, Intrepid ha resistito ed è anche cresciuto. “Ho accettato la collaborazione – dice lo stilista – perché sul concetto di resilienza ho basato una parte della mia vita”.

Dopo la partenza a rilento, le cose hanno iniziato a marciare: “Siamo partiti con una collezione donna con circa 20 capi.
Successivamente è nata la limited edition per l’uomo- con 5 proposte per l’estate 2023- che verrà consegnata tra poche settimane. Questa è caratterizzata da una relativa preponderanza di bianco e nero, con meno colore:” Il creativo riconosce un tributo al passato: “Arrivo dalla scuola degli anni 2000, dal denim. Questa collezione uomo mi rappresenta; è semplice, ma ricercata nei tessuti e strizza l’occhio allo streetwear. Con leggerezza però”.

Differente la posizione di Cambi sulle proposte per il pubblico femminile: “Quella per la donna è una collezione volutamente ricercata, con volumi corti, maniche larghe, che abbraccia anche la tendenza di una accentuata fluidità”.
“Si tratta – dice ancora lo stilista – di uno look cittadino da indossare a qualsiasi ora. Ma non manca l’attenzione ai materiali e alle tecniche di stampa. Sempre tenendo conto delle caratteristiche del nostro marchio che non cede alla tentazione di abbagliare col colore, in nome di una rigorosità che è per noi marchio di fabbrica”.

Ora che la collezione e’ pronta inizia anche iil lavoro di promozione per il quale – proprio dai prossimi giorni – sono previsti vari eventi di lancio nei negozi che rappresentano il marchio e anche online. In calendario, inoltre, un evento che presenti la collezione primavera estate 2024 che dovrebbe trovare casa a Milano in occasione del Salone del Mobile.

di Ilaria Solazzo

7 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
72 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com