Auto

Lion Motor Events attesa protagonista al Rally di Monza: la squadra comasca all’assalto della GR Yaris Rally Cup 2023

• Bookmarks: 28


Tre GR Yaris Evo pronte ad interpretare il misto asfalto-terra dell’ultimo appuntamento tricolore, valido come manche conclusiva del monomarca. Classifiche aperte: la lotta è su tre fronti, Assoluta, Under 23 e Team.

Como. Saranno affidate a Thomas Paperini, Tommaso Paleari e Mattia Scandola, le ambizioni di Lion Motor Events legate alla vittoria della GR Yaris Rally Cup. Il coefficiente doppio, riservato alla manche conclusiva del campionato monomarca, lascia margini di manovra alle aspettative della squadra comasca, in tutti e tre i contesti che l’iconico podio dell’Autodromo di Monza assegnerà sabato, a conclusione di due giorni articolati su un misto asfalto-terra: la vittoria nella classifica assoluta, Under 23 e Team. Tre, le GR Yaris Evo sulle quali farà leva la struttura lariana, su un palcoscenico già calcato con entusiasmo nella stagione sportiva 2021, tra i “grandi” del WRC.

È atteso ad una condotta aggressiva Thomas Paperini. Il pilota pistoiese, che al suo fianco vedrà il ritorno di Monica Cicognini, punterà sull’esperienza per garantirsi punti fondamentali al fine di bissare la vittoria dell’edizione 2023 del campionato. In palio, un punteggio che – tra gara e le due Power Stage – potrebbe catapultare il driver al vertice della classifica. Ambizioni condivise con il compagno di squadra Tommaso Paleari, al centro di un percorso che lo vede in una situazione di classifica analoga a quella di Paperini. Il pilota comasco conterà ancora sul sostegno alle note di Davide Bozzo, con il quale condividerà ancora le emozioni legate al blasone del tracciato brianzolo. Chi cercherà l’acuto, a conclusione della prima stagione al volante della GR Yaris, è Mattia Scandola, reduce – recentemente – dall’ottima performance espressa al volante di un esemplare Rally2, in occasione della Fiorio Cup. Il giovane veneto sarà chiamato alla sfida valida per l’assegnazione della GR Yaris Rally Cup Under 23, affiancato da Alessandro Franco, contando anche sull’ulteriore possibilità di conquistare la posizione di vertice della GR Yaris Rally Cup Promotion. Una comunione d’intenti, quella dei tre equipaggi portacolori, che cercherà la miglior espressione al fine di regalare a Bluthunder-Lion Racing la vittoria tra i team, contesto che, attualmente, vede la squadra comasca in seconda posizione.

“”Seppur qualcuno non ci consideri tra i possibili vincitori, le classifiche sono ancora tutte aperte – il commento di Jacopo Civelli, riferimento di Lion Motor Events – sfrutteremo al meglio ogni opportunità dato che abbiamo dimostrato tutto l’anno di essere i più veloci”.

Ottanta, i chilometri messi in programma dall’appuntamento conclusivo del Tricolore 2023, distribuiti per un 56% su terra e per il restante 44% su fondo asfaltato.

Lo “start”, venerdì 1 dicembre, verrà dato sul rettilineo di partenza dell’Autodromo di Monza, prima di entrare nella Power Stage “Monza 1” di 2,53 km. Nella prima giornata altre tre Prove Speciali: Junior 1, Serraglio 1 e Serraglio 2 per un totale di 36,10 km. Sabato la PS5 Roggia 1 aprirà la giornata, seguita dalla Roggia 2, Junior 2, Monza 2, Junior 3 e Monza 3 che chiuderà la stagione dei due contesti di riferimento nazionale, quello dedicato al campionato assoluto e quello riservato ai protagonisti del Tricolore Terra. I riflettori si sposteranno poi sulle fasi di premiazione, ambientate sull’iconico podio di Monza.

Nella foto (free copyright Pro One Media): la GR Yaris di Thomas Paperini al Rally di Monza 2021. 

Com. Stam. + foto

28 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
217 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com