Sport

Ottimi risultati dei Pata Talenti Azzurri FMI nella prima prova dell’Europeo Enduro

• Bookmarks: 17


La località di Pietramontecorvino situata nella Provincia di Foggia ha ospitato sabato 19 e domenica 20 marzo la prima prova del Campionato Europeo di Enduro 2022 con la partecipazione di ben 11 piloti coinvolti nel progetto Pata Talenti Azzurri FMI.

I giovani atleti supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana e da Pata Snack si sono espressi ad alti livelli conquistando un bottino complessivo di 13 piazzamenti a podio, comprensivi di ben 5 vittorie di classe.

Nell’Assoluta, Enrico Rinaldi ha concluso terzo in entrambe le giornate di gara, monopolizzando la scena con due vittorie nella Junior 2. In questa classe ha preceduto un altro Pata Talento Azzurro FMI, Lorenzo Bernini, due volte secondo a Pietramontecorvino.

Tra le note positive del weekend spicca il sedicenne Manuel Verzeroli. Al suo debutto continentale ha primeggiato nei due giorni nella classe Youth, ottenendo oltretutto il quinto ed il settimo posto assoluto rispettivamente sabato e domenica. Proprio la Youth si conferma come la classe dei Pata Talenti Azzurri FMI: Daniele Delbono ha concluso due volte al secondo posto con Matteo Grigis, settimo sabato, classificatosi terzo domenica a completare un podio monopolizzato dai piloti coinvolti nel progetto. All’appello non sono mancati Pietro Scardina (8° e 9°), Davide Mei (12° sabato), Valentino Corsi (17° e 13°) con Luca Colorio quinto nella seconda giornata.

Nella Junior 1 conferma ad alti livelli per Simone Cristini, vincitore del Day 2 dopo il secondo posto di sabato, dando seguito ai positivi risultati conseguiti nel 2021 in ambito continentale. Per Riccardo Fabris la trasferta in Puglia prevista dal calendario ha riservato un quinto ed un tredicesimo posto.

Cristian Rossi, Direttore Tecnico Enduro FMI: “Per i Talenti Azzurri è stato un buon inizio di stagione nel Campionato Europeo. Si sono confrontati in una prova molto complicata sotto l’aspetto meteorologico, in quanto nei giorni antecedenti l’evento è nevicato sull’Appennino Dauno. La gara si è rivelata pertanto estremamente impegnativa da un punto di vista tecnico, con un percorso comprensivo di canali con fango e acqua, ma i ragazzi non hanno tradito le attese. Manuel Verzeroli, vincendo le due giornate della Youth al suo debutto nell’Europeo, si è reso protagonista di una prestazione assolutamente da rimarcare. Bene anche gli altri Talenti Azzurri alla loro prima esperienza in una gara di un certo livello, così come Enrico Rinaldi e Simone Cristini che si sono confermati vincendo le rispettive categorie. Complessivamente possiamo ritenerci soddisfatti e desidero ringraziare Alex Zanni per la preziosa collaborazione sul campo di gara, seguendo i ragazzi sin dalla giornata di mercoledì e, chiaramente, per tutta la gara“.

Manuel Verzeroli e Daniele Delbono sul podio della classe Youth (Ph. Dario Agrati)
17 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
132 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.