Notizie

Piani comunali per l’abbattimento delle barriere architettoniche

• Bookmarks: 25


Piani comunali per l’abbattimento delle barriere architettoniche, la Ugl Politiche della disabilità ringrazia il Governo regionale per lo stanziamento da 1 milione e invita i sindaci del catanese a cogliere l’opportunità

Con una nota inviata ai sindaci dei 58 Comuni dell’area metropolitana di Catania, il responsabile provinciale dell’Ufficio politiche della disabilità della Ugl di Catania, Gabriele Cataldo, si è fatto portavoce dell’iniziativa promossa dalla Regione Siciliana per la destinazione di contributi economici utili per la redazione dei Piani comunali per l’abbattimento delle barriere architettoniche. Come annunciato nei giorni scorsi attraverso i media dall’assessore regionale della Famiglia e delle politiche sociali, Nuccia Albano, la Giunta presieduta dal governatore Renato Schifani ha stanziato 1 milione di euro che sarà prossimamente assegnato tramite un apposito avviso riservato ai Comuni siciliani. Un’attività che ha incontrato il favore dell’Ufficio politiche della disabilità della Ugl catanese, che ha immediatamente colto la possibilità di informare i primi cittadini dell’importante opportunità che la Regione avvierà nelle prossime settimane. “Abbiamo accolto con favore questa notizia che, finalmente, potrà consentire a tante Amministrazioni che non si sono ancora oggi dotate del Piano per l’abbattimento delle barriere architettoniche di reperire dei fondi necessari, da impiegare poi nella pianificazione. Per questo – spiega Cataldo – ci siamo sentiti in dovere di segnalare ai sindaci quanto dichiarato dall’assessore Albano, perché riteniamo indispensabile che i Comuni che per vari motivi ancora non abbiano il Piano, possano interessarsi della questione. Peraltro, in un frangente come quello che stiamo vivendo in cui gli enti comunali lamentano gravi difficoltà economiche, questa occasione che la Regione sta per concedere non può essere ignorata. A quanto sappiamo ci sarà una base di contributo uguale per tutti gli enti richiedenti, pari al 30% dello stanziamento, mentre il rimanente 70% sarà assegnato in proporzione tenendo conto di alcuni dei criteri che verranno comunicati nell’avviso che verrà emanato. Vogliamo quindi ringraziare il Governo regionale per l’attenzione che ha posto sul tema della disabilità e, in particolare, su quella che è l’esigenza dei Comuni di pianificare l’abbattimento di tante barriere architettoniche, questione che purtroppo viene spesso lasciata ai margini a causa delle sofferenze di bilancio. Noi dell’Ufficio Politiche della disabilità della Ugl ci auguriamo che alla fine saranno numerosi i Comuni obiettivo che presenteranno per l’area di Catania e provincia la manifestazione di interesse, non appena uscirà il bando. Nel contempo, dato che quanto stanziato non riguarda la realizzazione della progettualità, come correttamente esplicitato dall’assessore Albano, auspichiamo che la Giunta regionale possa trovare nel tempo altre risorse per far sì che quanto previsto nei Piani venga concretizzato e non rimanga soltanto sulla carta. Su questo aspetto noi continueremo a rimanere particolarmente attenti – conclude il responsabile Cataldo – confidando in quella sensibilità, su una tematica così delicata, che riconosciamo al Governo sia nazionale che siciliano.”

Com. Stam. UGL

25 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
132 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com