Notizie

Poste Italiane: a Palermo il primo centro di recapito con soli mezzi elettrici

• Bookmarks: 22


Con l’ultima fornitura di nuovi mezzi per le consegne, Palermo è sempre più green grazie a Poste.  Il sito aziendale di via Ugo La Malfa da oggi vanta un’intera flotta che rispetta l’ambiente oltre a render ancor più efficiente il recapito in città.

Palermo – Mezzi speciali a treruote e quattroruote e veicoli con speciali alloggiamenti per il recapito porta a porta di importanti volumi di pacchi e corrispondenza. Tutti rigorosamente rispettosi dell’ambiente.

Il Centro di distribuzione di Poste Italiane in via Ugo La Malfa diventa da oggi il primo sito aziendale siciliano con un parco mezzi interamente elettrico. Grazie all’ultima fornitura di veicoli da oggi in marcia per le strade palermitane, il centro cittadino vanta così un totale di 28 tra tricicli e quadricicli, 8 automobili e un furgone. Ad alimentare i 37 mezzi 100% zero emissioni del centro ci penseranno altrettante colonnine elettriche, parte di un piano di installazioni aziendale che ad oggi conta oltre 260 punti di ricarica nei centri di recapito della Sicilia.

Sull’Isola il parco veicoli aziendale è in continuo rinnovo in ottica di sostenibilità ambientale, con un numero di mezzi green vicino a quota mille, dai tricicli endotermici a basse emissioni fino ai mezzi totalmente elettrici. Prima di entrare a far parte della flotta di Poste Italiane, le vetture vengono modificate e rese funzionali alle esigenze del servizio postale: alloggiamenti e particolari scaffalature rendono possibile il trasporto di cassette e pacchi nelle vetture, mentre tricicli e quadricicli sono dotati di capienti vani portapacchi per ottimizzare e facilitare il lavoro di recapito.

L’arricchimento del parco mezzi aziendale con i nuovi veicoli totalmente “green” ricade inoltre nei giorni del “Mese verde”, che ha visto Poste Italiane impegnata nel sostenere la consapevolezza delle buone pratiche ecosostenibili, anche con iniziative sul territorio siciliano, quali l’abbassamento o lo spegnimento delle luci in diverse sedi dell’Isola lo scorso 25 marzo. Il mese dedicato all’attenzione all’ambiente si chiuderà il 22 aprile con la Giornata Mondiale della Terra (Earth Day), ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite per celebrare la salvaguardia del pianeta.

L’impegno alla transizione verde di Poste Italiane, che sul fronte della mobilità si traduce al momento in 13mila veicoli green in marcia, punta a contribuire all’obiettivo della Carbon Neutrality – ossia zero emissioni nette di gas a effetto serra – fissato dall’azienda per il 2030.

Non solo nuovi mezzi per il recapito ma anche energia “pulita” per coprire il fabbisogno elettrico dei siti e raggiungere l’obiettivo zero emissioni nette di anidride carbonica. Il green in Poste Italiane passa anche dal fotovoltaico e anche qui il sito palermitano di via Ugo La Malfa è protagonista con un grande impianto costituito da circa 2.300 pannelli. Attiva a breve, la nuova tecnologia sarà in grado di produrre oltre un milione di Kwh annui di energia pari a rendere autosufficiente l’intero ciclo produttivo diurno del Centro di meccanizzazione postale. 

Com. Stam. + foto

22 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
219 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com