Spettacoli

Poste Italiane: “Musica con vista” a cielo aperto successo per la prima tappa allo Spasimo di Palermo

• Bookmarks: 16


Il concerto del portoghese Quarteto Tejo nella location d’eccezione è stato uno dei 37 eventi musicali realizzati grazie al sostegno di Poste Italiane

Palermo  – Le suggestive melodie di Mozart e quelle più contemporanee di Joly Braga Santos hanno accompagnato ieri sera a Palermo i numerosi spettatori che hanno assistito al concerto del Quarteto Tejo, tra gli eventi della rassegna musicale itinerante Musica con vista promossa dal Comitato Amur, organizzata dall’Associazione Siciliana Amici della Musica e realizzata con il sostegno di Poste Italiane con l’impresa culturale creativa Le Dimore del Quartetto e l’Associazione Dimore Storiche Italiane.

Sonorità uniche provenienti da violini, viola e violoncello dell’ensemble di giovani talenti portoghesi hanno riempito gli spazi dischiusi di una location d’eccezione, la chiesa di Santa Maria allo Spasimo, dove gli ospiti sulle note del quartetto d’archi hanno potuto ammirare il pregio architettonico della chiesa in stile tardo gotico con la caratteristica navata a cielo aperto nel cuore dell’antico quartiere della Kalsa.

Quello di ieri sera a Palermo è uno dei 37 spettacoli, e il primo nel capoluogo siciliano, organizzati su tutto il territorio italiano che fino al 29 settembre animeranno giardini e dimore storiche. Il supporto a Musica con Vista rientra nel più ampio piano di interventi socio-culturali di Poste Italiane “Presenti sul territorio, vicini alle comunità”.L’azienda intende così celebrare i 160 anni di storia al fianco del Paese, a conferma così del proprio impegno a valorizzare il patrimonio storico e artistico del territorio, sostenendo progetti e attività culturali di inclusione sociale a valenza comunitaria.

Il Festival itinerante “Musica con Vista”, come testimonia l’esperienza di Palermo, vuole inoltre contribuire attraverso la musica e alla cultura alla promozione e alla scoperta di luoghi affascinanti non sempre noti al grande pubblico, promuovendo così lo sviluppo di un turismo appassionato e curioso, in grado di attrarre un pubblico eterogeneo.

Com. Stam./foto

16 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
240 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com