Notizie

Presunta violenza sessuale scongiurata grazie a Facebook


[dropcap size=big]U[/dropcap]na relazione tra cugini tenuta nascosta sembrava essersi conclusa con l’accusa del ragazzo di violenza sessuale, alla quale non vedendo altra via d’uscita era stato costretto a sottostare, con una pena di due anni e un risarcimento di 20 mila euro alla cugina. La vicenda però si è ribaltata totalmente quando il ragazzo ha deciso di cambiare legali, che hanno puntato tutto sulla cronologia di Facebook.
La difesa ha, infatti, costatato che la relazione tra i due era vera e consenziente, ma quando erano stati sorpresi a letto dalla madre di lei, la ragazza vergognandosi ha pensato bene di giustificarsi denunciandolo per violenza sessuale. La tesi è stata accolta dal PM,che l’ha assolto.
Stefania Vacca

KKKKK
164 views
bookmark icon
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com