Notizie

Prima giornata dell’Agorà della Cooperazione al Parco Uditore, a Palermo: tanti visitatori tra gli stand delle aziende agroalimentari siciliane

• Bookmarks: 21


Prima giornata dell’Agorà della Cooperazione al Parco Uditore, a Palermo tanti appassionati, famiglie e curiosi tra gli stand delle aziende agroalimentari siciliane

PALERMO. Scoprire, assaggiare, degustare e perché no, acquistare. Che sia un patè di pomodoro secco o un miele di castagno, i biscotti di grano saraceno o un succo biologico di mirtilli, le lenticchie mignon o un hamburger di maialino dei Nebrodi, magari cucinato al momento e accompagnato da una salsa agrodolce homemade … tutto fa sapore, soprattutto se a km0, e condito dalla voglia di darsi da fare restando in Sicilia. E’ partita stamattina (sabato 15 aprile), la prima edizione dell’Agorà della Cooperazione di LegaCoop Sicilia che ha riunito al Parco Uditore una ventina di produttori e cooperative siciliane dell’agroalimentare. Tantissimi visitatori, curiosi, famiglie con bambini, giovani, appassionati di prodotti siciliani: tutti uniti dalla voglia di provare qualcosa di buono, un caciocavallo dop o un vino da agricoltura biologica, la marmellata di mandarino tardivo di Ciaculli o la pasta e l’olio nati nei terreni confiscati alla mafia. Nata con il supporto dell’assessorato regionale alle Attività produttive e la collaborazione dell’assessorato comunale Attività Produttive, l’Agorà della Cooperazione dovrà rinunciare all’apertura di domani (domenica) per il maltempo previsto, ma è da segnare già in agenda la data di sabato prossimo (22 aprile) in piazza a Mondello.

 “Oggi inizia un nuovo progetto di LegaCoop. In un momento in cui l’80 per cento dei prodotti consumati in Sicilia arriva da altre regioni o altri Stati, noi siamo pronti a dimostrare che l’isola possiede una grandissima tradizione di ottime aziende agroalimentari e la cooperazione ne è la gran parte” – spiega il presidente di LegaCoop Sicilia Filippo Parrino che da pochissimi giorni è stato eletto componente della presidenza nazionale.

Le cooperative che partecipano sono 19, dall’intera Sicilia: la cooperativa Rinascita (Sclafani Bagni), Progetto Natura (Ragusa), Agrionica (Giarre), Artemisia (Piedimonte Etneo), Agrisana e La Madre Terra (Sciacca), Colomba Bianca (Mazara del Vallo), Viticultori associati (Canicattì), I Locandieri (Marsala), Liberarmonia (Poggioreale), Libera Terra Mediterraneo (Corleone), O.p.a.n. (Capri Leone), Terramia (Castelvetrano), Etnos (Modica), Latterie Ragusane, Probio.si (Castellana Sicula), Verde Autos-Scozzari, Rigenerazione e Ciauli (Palermo).

Com. Stam. + foto

21 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
289 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com