Calcio

Rugby Eccellenza, le formazioni di Mogliano e Rovigo per la semifinale di andata. Diretta su Rai Sport 1


Roma – Sabato 14 maggio inizieranno ufficialmente i play-off del Campionato Italiano di Eccellenza. Ad aprire i battenti per la corsa al titolo numero 86 saranno Marchiol Mogliano e FEMI-CZ Rovigo, giunti rispettivamente in quarta e prima posizione nella classifica della regular season, che si affronteranno allo stadio“Quaggia” di Mogliano Veneto nella partita di andata della prima semifinale, match che sarà trasmesso in diretta su Rai Sport 1 alle 18.

MARCHIOL MOGLIANO RUGBY – Tutto pronto a Mogliano per il derby veneto valido per la prima semifinale di andata del Campionato Italiano di Eccellenza. L’avversario è certamente ostico, ma i padroni di casa sognano di ripetere l’exploit del 2013, anno in cui hanno vinto il titolo. Ezio Galon, allenatore del Marchiol Mogliano, analizza il match che attende la sua squadra: Siamo finalmente arrivati a questa prima semifinale, dopo una stagione piena di momenti entusiasmanti e altri più difficili. Incontriamo Rovigo, una squadra completa, solida sui fondamentali, che sa esprimere un bel gioco e che possiede in Basson e Rodriguez due giocatori che sanno gestire la partita. Noi arriviamo a questo appuntamento con il pieno di fiducia e dopo una settimana di ottimo lavoro. Ho visto i ragazzi rilassati e sicuri dei propri mezzi, e soprattutto convinti che una semifinale sia fatta per essere vinta”.

Questo il XV che scenderà in campo: Odiete; Guarducci, Ceccato E., Pavan, Buondonno; Renata, Semenzato; Cicchinelli, Saccardo (Cap.), Riccioli; Van Vuren, Bocchi; Rouyet, Gatto, Zani.

A disposizione: Makelara, Buonfiglio, Ceccato N., Maso, Corazzi, Endrizzi, Benvenuti, Onori

FEMI-CZ ROVIGO – L’obiettivo dei Bersaglieri è quello di raggiungere la terza finale Scudetto consecutiva, la seconda tra le mura amiche del “Battaglini”. L’ostacolo da superare non è semplice, come evidenzia Joe McDonnell, head coach di Rovigo: “Questa sarà la sfida più dura degli ultimi mesi ed è probabile, stante le previsioni meteo, che giocheremo sotto la pioggia. In queste condizioni sarà importante essere preparati al gioco con il pack e penso che questo sarà l’elemento focale di tutto il match. Potrebbe essere un aspetto importante il corretto uso del gioco al piede, che probabilmente entrambe le squadre valuteranno come arma per mettere in difficoltà l’avversario. La preparazione per questa partita durante la settimana è stata buona. Si è cercato di lavorare con la mente sgombra da qualsiasi condizionamento per arrivare così a gestire il clima di pressione tipico di questo momento della Stagione. Siamo pronti a qualsiasi evenienza – continua McDonnell – nel senso di trovarci preparati sia a quello che ci si può aspettare ma coscienti che le cose possono anche andare diversamente da quanto prospettato. In effetti, tutto può accadere a questo livello di competizione, è quindi importante saper gestire l’imprevisto o le situazioni di pressione, e comprendere che la partita dura 80 minuti e chi la interpreterà al meglio avrà ragione. Di sicuro contro Mogliano non bisognerà mollare la presa fino all’ultimo secondo”.

Questo il XV che scenderà in campo: Basson; McCann, Majstorovic, Van Niekerk, Menon; Rodriguez, Chillon; Bernini, Lubian E., Ruffolo; Parker, Boggiani; Tenga, Momberg (cap.), Quaglio.

A disposizione: Silva, Balboni, Atalifo, Maran, Ferro, Frati, Bronzini, Mantelli.

F.I.R. – FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY – www.federugby.it

KKKKK
171 views
bookmark icon
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com