Notizie

Santa Teresa di Riva (ME): Carabinieri e Soroptimist International d’Italia inaugurano “una stanza tutta per sé” Video

• Bookmarks: 16


Nella mattinata odierna, nell’ambito del progetto “Una stanza tutta per sé”, realizzato in collaborazione con Soroptimist International d’Italia, presso la caserma sede della Stazione Carabinieri di Santa Teresa di Riva (ME) è stato inaugurato un locale appositamente realizzato per accogliere le vittime di violenza di genere.

Il progetto ha lo scopo di sostenere le persone vittime di violenze nel delicato momento della denuncia, tramite l’allestimento, all’interno di Caserme dell’Arma, di locali idonei all’ascolto in un ambiente protetto dedicato, che tende ad un approccio meno traumatico con gli investigatori e a trasmettere una sensazione di accoglienza della persona e attenzione per le sofferenze subite.

L’accordo, siglato con il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, ha portato a oggi alla realizzazione da parte dei club Soroptimist di numerose stanze “dedicate” presenti su tutto il territorio nazionale, a cui ora si aggiunge quella di Santa Teresa di Riva, nella provincia di Messina, che si affianca alle altre già allestite nelle sedi del Comando Provinciale di Messina, delle Compagnie di Milazzo e Santo Stefano di Camastra, nonché nella Stazione di Lipari, inaugurata nello scorso mese di novembre.

La cerimonia di inaugurazione si è tenuta alla presenza di Autorità militari e civili, tra cui il Comandante Provinciale dei Carabinieri Colonnello Marco Carletti, con il Comandante della Compagnia Carabinieri di Taormina Capitano Giovanni Riacà, i Sindaci di Santa Teresa di Riva e Furci Siculo, la Presidente del Club Soroptimist Messina Linda Schipani e una delegazione dell’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo. Una virtuosa iniziativa – come sottolineato dal comandante Provinciale dell’Arma Colonnello Marco Carletti – con la quale si è inteso rimarcare proprio l’impegno che l’Arma pone verso le vittime di violenza in genere che intendono sporgere denuncia, recependo in primo luogo le istanze sociali sempre più attente alle vittime e alla centralità della loro tutela anticipata.

Si tratta di una iniziativa che contribuirà a rendere più efficace la quotidiana attività di vicinanza dell’Arma dei Carabinieri nei confronti delle vittime vulnerabili e consentirà al personale di tutte le Stazioni Carabinieri della Compagnia di Taormina, di affrontare in maniera sempre più efficace questo fenomeno, disponendo di un luogo di ascolto consono, riservato e ospitale.

All’allestimento della sala ha contribuito anche l’amministrazione comunale di S. Teresa di Riva, che si è resa disponibile all’adeguamento dei locali, nonché l’associazione Al tuo fianco, che gestisce un centro antiviolenza nel Comune di Furci Siculo, che ha donato alcuni degli arredi. Tale collaborazione conferma la piena sinergia anche a livello delle istituzioni locali nel cercare di combattere questo grave fenomeno in maniera congiunta e coesa.

L’attività di contrasto alla violenza di genere costituisce uno degli obbiettivi istituzionali primari per le Stazioni Carabinieri che operano quotidianamente sul territorio. Nell’ultimo anno, nell’ambito di quelli che sono i reati che rientrano nel novero della violenza di genere, i reparti della Compagnia di Taormina hanno arrestato in flagranza di reato 4 persone, 12 sono state tratte in arresto in esecuzione di ordinanze di custodia cautelare, 4 sono state destinatarie di provvedimenti di divieto di avvicinamento alla persona offesa e ai luoghi da questa abitualmente frequentati, nonché altre 49 sono state denunciate a piede libero.

16 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
192 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com