Sport

Serie A – Altre quattro gare da far tremare i polsi. Debuttano nella seconda fase Diavoli Vicenza ed Asiago Vipers

• Bookmarks: 4


Ferrara e Padova si giocano il secondo posto. Asiago non può sbagliare a Piacenza mentre Torino può già guadagnarsi i Playoffs. Coppa Italia: sorteggiati gli abbinamenti del 3° turno (27 marzo)

Con ancora negli occhi il funambolico avvio della settimana scorsa, con gare decise all’overtime o ai rigori, ci apprestiamo a vivere il secondo turno di Master Round e Playoff Round in cui faranno il loro esordio Vicenza ed Asiago. Match clou senza dubbio quello del Pala Burani dove si affrontano Ferrara e Padova con 3 punti che, per entrambe, potrebbero valere un balzo considerevole verso la seconda posizione. Con Milano a risposo, il secondo match della “parte alta” del tabellone è quello che vede l’esordio nella seconda fase dei Diavoli, attesi dalla “complicata” trasferta di Verona. Per il Playoff Round debutto per i Vipers sul campo del Piacenza e gara “chiave” per il Real Torino che riceve il Cittadella per una sfida che, in caso di vittoria, potrebbe già significare un posto certo ai Playoffs per la formazione di “Patron” Traversa. Andiamo nel dettaglio delle quattro gare del weekend. 

Partiamo dal big match delle 18:30, ovvero quello valido per il Master Round tra Ferrara e Padova. Un match che promette scintille, visto l’elevato tasso tecnico delle due sfidanti, pronte a darsi battaglia per conquistare una vittoria pesantissima. Non solo, in questa sfida ci si gioca tanto anche a livello mentale per il proseguo della stagione; Ferrara arriva dalla esaltante affermazione (all’overtime) sul Milano e ha bisogno di continuità mentre i Ghosts sono stati sconfitti a domicilio (0-3) dalla “mina vagante” Cus Verona. Per la squadra di Buzzo, battere anche i patavini rappresenterebbe una ulteriore iniezione di fiducia, mentre dall’altra parte della barricata i ragazzi di Cantele devono cancellare subito l’inatteso stop della prima giornata. In regular season due gare tiratissime e una vittoria per parte, con entrambe a sfruttare il fattore campo. Per i Ghosts ecco la disanima del giovane attaccante Giacomo Masiero: << Quella di sabato sarà una partita difficile, molto fisica e veloce. In settimana ci siamo preparati al meglio per affrontare un Ferrara che in casa propria fino ad ora ha perso davvero pochi punti. Per noi sarà una partita fondamentale per il morale >>. Per Ferrara, che rispetto all’ultima uscita recupera Grancara e Pistellato, queste le parole del goalie titolare Michele Gadioli: << Ci aspetta una rivincita contro il Padova, una prova d’orgoglio per riscattarci dalla prestazione mediocre di due sabati fa in casa loro (3-2 per Padova, ndr). Giocano un hockey veloce come piace a noi quindi ci sarà da divertirsi. Obiettivo vincere, sia per il posizionamento del Master Round ma anche perché “vincere aiuta a vincere”, quindi entreremo sicuramente in campo per dare battaglia su ogni disco >>. 
La seconda gara del Master Round vede il Cus Verona tornare in pista, fra le mura amiche del Pala Avesani, alle 18:45 nella sfida alla capolista Diavoli Vicenza. Gli scaligeri in questa stagione stanno stupendo tutti con un gran bel gioco e risultati inaspettati. Oltre a quello di 7 giorni fa con Padova, infatti, Sabaini e compagni sono stati per tutta la regular season una ver e propria mina vagante giocandosela sempre a viso aperto e senza paura alcuna, guadagnandosi più che meritatamente un posto fra le prime 5 a discapito di squadre molto più attrezzate ed accreditate come Asiago o Torino. Proprio per questo motivo è lecito pensare che potranno dare filo da torcere anche ai Diavoli di coach Roffo. Dal canto loro però i biancorossi potranno contare su una settimana di riposo in più sulle gambe non avendo giocato lo scorso weekend. Ecco che partita si aspetta Marco Raccanelli del Cus: << Sarà una gran bella partita, li conosciamo benissimo, sappiamo che sono fortissimi ma noi ci stiamo allenando bene e già nell’ultimo scontro abbiamo visto che possiamo metterli in difficoltà giocando il nostro classico gioco per tutta la gara. Siamo pronti e puntiamo ad uscire a testa alta dalla partita; cercheremo di andare al massimo e abbiamo la fortuna di non aver nulla da perdere. Avendo già raggiunto il nostro obiettivo stagionale (i playoff, ndr) potremo addirittura giocare per divertirci e alla fine vedere come è andata senza particolari pressioni >>.

Passiamo al Playoff Round, che vedrà le prime due contendenti scendere in pista alle 19:00 nel match fra Real Torino e Cittadella. I padroni di casa potranno sfruttare il fattore campo, difficile da digerire per chi, come Cittadella, è abituato alle superfici plastiche. Campo decisivo in tante occasioni e anche nell’ultima sfida, quella contro Monleale, vinta in rimonta per 4-3 (ai rigori). Tuttavia gli ospiti non vorranno recitare il ruolo di “sparring partner”, anche perché la larga vittoria di sabato scorso contro il Piacenza (10-1) ha sicuramente dato una buona dose di fiducia per affrontare le altre sfide della seconda fase con il giusto piglio e con la grinta che sempre caratterizza la giovane squadra di coach Pierobon. Per il Real una vittoria nei tempi regolamentari potrebbe significare l’accesso matematico ai playoff (sarebbe + 6 proprio su Cittadella con 2 gare da giocare e scontro diretto a favore). Ecco come inquadra la gara l’esperto piemontese Manuel Moro: << E’ una gara in cui non si può sbagliare, abbiamo la fortuna di poter giocare in casa e dobbiamo avere la maturità di usare questo fattore a nostro vantaggio >>. Per il “Citta” questa l’aspettativa di Marco Grigoletto : << La partita contro Torino si giocherà in un campo non facile; per noi sarà la prova del nove per capire di che pasta siamo fatti! Ce la metteremo tutta e venderemo cara la pelle! >>

Alle 20:30 infine chiuderà la giornata il match tra Lepis Piacenza e Asiago Vipers. Inutile negarlo, i veneti non dovrebbero avere problemi contro il fanalino di coda della regular season, ancora a secco di gioie quest’anno e con un match in più disputato. Piacenza finora non è mai riuscita a stare nell’incontro per tutti i 40 minuti, indovinando a volte il primo tempo, a volte la ripresa. Sabato scorso è rimasta in gara con Cittadella per tutto la prima frazione (finita sul 3-1 per il Cittadella) per poi crollare nella seconda (10-1). Per i Vipers comunque gara da non prendere sotto gamba, per non complicare ulteriormente una stagione che è già stata a dir poco “tribolata” per la compagine allenata da Denis Sommadossi. Dello stesso parere anche il giovane Alessandro Rossi, difensore degli asiaghesi: << Partita da non sbagliare, dobbiamo portarla a casa a tutti i costi, senza nulla togliere all’avversario, ma dobbiamo solo vincere. Entreremo in campo sicuri che sarà l’inizio di una serie per il riscattoDobbiamo e vogliamo e dimostrare che questa squadra può fare di più! >>.

Anche in questo turno, quindi, davvero un sacco di buoni motivi per non perdersi nessuna gara! Siete pronti?


COPPA ITALIA – Estratti in settimana gli abbinamenti valevoli per le gare del terzo turno che si giocherà il prossimo 27 marzo. Curiosità dall’urna: tutte le squadre di Serie A giocheranno in trasferta. Tutta da scoprire la gara fra Edera Trieste, capolista in B e Cus Verona, rivelazione della Serie A; impegnative le trasferte di Cittadella (a Civitavecchia) e di Piacenza ad Asiago, contro i Newts , sola squadra di Serie C ancora in gioco. L’unica sfida davvero “chiusa” sembra essere quella fra Corsari Riccione e Monleale. Le vincenti delle 4 gare si sfideranno fra di loro il 5 Aprile (con sorteggio degli abbinamenti al 29 marzo) per qualificare le 2 squadre che si aggiungeranno alle 6 già promosse alla fase finale. Ecco il dettaglio degli incontri:

Coppa Italia – Terzo turno – Sabato 27 marzo 2021:

Asiago Newts vs Lepis Piacenza

Edera Trieste vs Cus Verona

P.R Riccione vs Monleale Sportleale

CV Skating – Cittadella HP

SERIE A – Il programma di sabato 6 marzo 2021

Master Round

Ore 18.30 Ferrara Hockey – Ghosts Padova (arbitri Ferrini e Marri)

Ore 18.45 Cus Verona – Diavoli Vicenza (Slaviero e Rigoni Matteo)

Playoff Round

Ore 19.00 Real Torino – Cittadella HP (Lega e Chiodo)

Ore 20.30 Lepis Piacenza – Asiago Vipers (Lottaroli e Zoppelletto)

Classifica del Master Round:

Diavoli Vicenza (0) 27 punti ; Ferrara Warriors (1) 21 punti; Milano Quanta (1) 20 punti; Ghosts Padova (1) 19 punti; Cus Verona (1) 14 punti.

Classifica del Playoff Round:

Real Torino (1) 13 punti; Asiago Vipers (0) e Monleale Sportleale (1) 11 punti; Cittadella HP (1) 10 punti; Lepis Piacenza (1) 0 punti.

Tra parentesi le gare giocate nella Seconda Fase

SEGUITECI

Risultati live: https://bit.ly/31DBpEV

Web TV:  https://bit.ly/31EwLqs  o  Youtube 

Su Fisr.it: https://bit.ly/2MG6oMw

Facebook: https://bit.ly/2ZnFCMX

Instagram: https://bit.ly/31JJXdo

Twitter: https://bit.ly/2Ph9bNF

foto Vanessa Zenobini – Michela Ceccarelli


Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 86

Warning: json_decode() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.giornalelora.it/home/wp-content/plugins/posts-social-shares-count/classes/share.count.php on line 66
4 recommended
comments icon0 comments
0 notes
94 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *