Auto

Susanna Mazzetti al  via a Pistoia : obiettivo titolo

• Bookmarks: 26


Quarta gara stagionale per la rallista pratese che tenta il successo di campionato al fotofinish. Prato – Andrà in cerca della quarta vittoria “in rosa” stagionale, Susanna Mazzetti, al via questo fine settimana del 44° Rally Città di Pistoia, di fatto l’ultimo appuntamento della Coppa Rally di zona 6.

Per la rallista pratese, il cui programma sportivo organizzato insieme al partner Luilor ed al Team Katori, con la Skoda Fabia Rally2/R5 di Roger Tuning ed affiancata da Andea Cecchi, l’obiettivo a Pistoia è ben definito: dopo aver avvicinato a soli quattro punti la leader della classifica femminile, la modenese Maira Zanotti, con la vittoria di categoria a Casciana Terme di inizio mese, serve adesso una nuova e decisa vittoria per tentare il successo in campionato.

Il cammino stagionale di Mazzetti ha conosciuto tre successi, ai rallies “Abeti”, “Reggello” e appunto Casciana, dove ha ritrovato bene gli stimoli e gli equilibri al volante della vettura boema del preparatore piemontese. E parte proprio da quel punto di arrivo della gara pisana, l’attacco al vertice della classifica, peraltro al via tra le vetture di vertice dove, in questa edizione della competizione pistoiese, vi sarà tanta qualità di “nomi” e vetture. 

“Questa sarà la mia nona gara con la Skoda – commenta Susanna Mazzetti – e non corro a Pistoia dal 2020, quando disputai la gara con una Clio Williams. Sarà uno scenario ben diverso e saranno anche sensazioni ben diverse, in un percorso che sicuramente lascerà il segno, essendo molto tecnico e sicuramente selettivo. Da parte nostra non c’è che una sola strategia, cercare di dare il massimo, capitalizzando quanto fatto sinora insieme al mio copilota, utile pedina per farmi crescere alla guida della Fabia, per tentare di portare a prato il titolo “rosa”.

La partenza è prevista dal centro città, da Piazza Gavinana dalle 17,30 di sabato 30 settembre e l’appuntamento con la bandiera a scacchi sarà nella stessa location l’indomani, domenica 01 ottobre, dalle 16,15. Due, dunque, le giornate di gara, sette prove speciali in totale, tre da disputarsi sabato e quattro previste alla domenica per un totale di distanza competitiva di 67 chilometri.  Torna, dopo tre anni la classica “Montevettolini”, e dopo lo stesso ventaglio temporale rientra anche la prova di Casore, scendendo verso Nievole per salire vergo Avaglio. La “San Baronto” avrà anch’essa una rivisitazione, nella seconda metà del tracciato, pendendo la direzione di Giugnano e la novità assoluta sarà l’inedita “Città di Quarrata”, un percorso che arriva dagli anni novanta, dal Rally “Tre Comuni”, del quale una parte verrà utilizzato per lo “shakedown” e sarà la prova più corta del rally.

Foto AmicoRally

26 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
194 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com