Notizie

Ugl Sardegna incontra il Presidente Todde

• Bookmarks: 23


Barbarossa (UR):”Con Todde ci sono tutte le condizioni per poter lavorare bene, in maniera costruttiva e soprattutto in maniera differente rispetto al passato”.

“L’Ugl Sardegna ha incontrato la presidente della Regione Sardegna Alessandra Todde in Aula durante la discussione sulle sue dichiarazioni programmatiche, cui ha partecipato anche l’assessore dell’Industria, Emanuele Cani. All’esponente Regionale è stata consegnata dall’O.S. una relazione sul piano delle proposte, delle idee e della visione di sviluppo che si possono applicare sul territorio. Durante l’incontro, alla Presidente sono stati esposti i contenuti che l’Ugl da sempre ha fatto bandiera per soddisfare il più possibile le esigenze e le istanze dei lavoratori che rappresenta.

E’ quanto ha dichiarato il Reggente Regionale della UR Sardegna, Adelmo Barbarossa che ha guidato la delegazione composta dal Segretario Utl Cagliari  Andrea Geraldo, e il Vice Segretario Utl Cagliari Piergiorgio Piu.

“La Ugl  ha esposto alla Presidente Todde di essere una realtà  assodata in Sardegna e ritiene superfluo doverlo ribadire ad ogni occasione di incontro sui tavoli sociali e del lavoro in cui la presenza dell’Ugl è lecita e doverosa seppur le convocazioni non siano così scontate, anzi spesse volte dimenticate. Condividiamo pienamente – ha dichiarato Barbarossa   – l’idea di un appuntamento fisso tra le istituzioni regionali e tutti i rappresentanti delle sigle sindacali. Per la UGL   serve un piano d’azione con una voglia di innovazione per far fronte alle molteplici crisi industriali che affliggono la Sardegna. Dalla Metallurgia alla Chimica Verde, includendo il recupero e la bonifica delle aree degradate. Abbiamo inteso dare avvio a un rapporto strutturale che parte dalle linee guida che faremo emergere nelle dichiarazioni programmatiche e dai documenti che di volta in volta trasmetteremo alla parte politica. Apprezziamo il cambio di metodo di Todde dove come Ugl Sardegna condividiamo la necessità di istituire un tavolo che si riunirà una volta al mese per coordinare le priorità, gli assessorati anche con un metodo inter-assessoriale, sulle diverse iniziative e soprattutto per poter dare priorità anche agli incontri e alle iniziative che si devono fare in maniera coordinata. Oggi abbiamo discusso delle varie problematiche con maggiore priorità,  l’acqua, l’energia, il lavoro, lo sviluppo, la sanità e le infrastrutture, temi che sono in agenda in questo difficile passaggio che la Sardegna sta affrontando. Bisogna sciogliere i nodi che impediscono lo sviluppo, a partire dall’efficienza amministrativa, dagli incentivi per raggiungere un’efficienza energetica all’insegna della sostenibilità ambientale, potenziando la viabilità e le infrastrutture per permettere l’accessibilità interna dell’isola. Nelle nostre proposte c’è tanto da prendere in seria considerazione: rimanendo a disposizione dell’attuale governo regionale per i temi appena descritti – ha concluso il Segretario Barbarossa –  l’Ugl Sardegna auspica una forte collaborazione, per il bene dei sardi e della nostra terra”.

Cagliari, 23 maggio 2024

Com. Stam. + foto

23 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
117 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com