Notizie

XIX Edizione del Concorso Lirico Internazionale “Giuseppe Di Stefano” a Trapani 

• Bookmarks: 37


Trapani – L’Ente Luglio Musicale Trapanese, in collaborazione con il Comune di Trapani annuncia la XIX Edizione del Concorso Lirico Internazionale “Giuseppe Di Stefano”, che avrà luogo a Trapani dal 24 al 28 aprile 2024.

Il Concorso mira a individuare giovani talenti della lirica, attribuendo le scritture per i ruoli de Die Zauberflöte (Il Flauto Magico) di Wolfgang Amadeus Mozart, oltre a Diplomi di qualificazione e premi speciali, quali il Premio Menzione speciale Francesco Braschi – Kiwanis Club Trapani e il Premio Amici della Musica di Alcamo.

Possono partecipare cantanti lirici di qualsiasi nazionalità,  nati dopo il 1° gennaio 1987, che dovranno presentare un repertorio di sei arie in tonalità e lingua originali, di cui almeno tre in italiano. Il repertorio prevede brani d’obbligo per i ruoli de Die Zauberflöte.

Le selezioni articolate in tre prove (eliminatoria, semifinale e finale), si svolgeranno sotto l’attento giudizio della prestigiosa giuria internazionale presieduta da Luciana Serra e composta da Micaela Carosi, Simone Di Crescenzo, Ugo Guagliardo, Lisa Navach, Sebastian Schwarz, Luigi Stillo, Maria Paola Viano e Walter Roccaro.

La scadenza per le iscrizioni è fissata per il 16 aprile 2024. 

I dettagli completi, il regolamento e la procedura di iscrizione sono disponibili sul sito ufficiale www.lugliomusicale.it.

Per ulteriori informazioni, contattare la segreteria del concorso all’indirizzo email: segreteriadiproduzione@lugliomusicale.it o al telefono: + 39 0923 1783699.

Informazioni sul concorso 

Il Concorso Lirico Internazionale “Giuseppe Di Stefano”, nato nel 1994 per volontà di Francesco Braschi – Direttore artistico dell’Ente Luglio Musicale Trapanese del tempo – ha da sempre perseguito il fine di scoprire giovani talenti della lirica e di valorizzarli nel modo più naturale ed efficace possibile, affidando loro i ruoli delle opere che di anno in anno venivano scelte ed inserite nella Stagione estiva dell’Ente. Il tutto nel nome del grande Di Stefano che, da siciliano d’origine, milanese d’adozione e tenore di fama internazionale, non poteva rappresentare meglio, come loro nume tutelare, il ruolo apotropaico per i giovani selezionati e per la loro carriera, nonché per la Città di Trapani, visibile nel mondo come luogo di sviluppo e consacrazione artistica. 

Giurie prestigiose – formate, solo per citare alcuni nomi di presidenti e componenti, dallo stesso Giuseppe Di Stefano, Luis Alva, Ileana  Cotrubas, Barbara Frittoli, Cecilia Gasdia, Magda Olivero, Rolando Panerai, Ernesto Palacio, Jon Vickers, Felicia Weathers – hanno premiato giovani che, non deludendo le aspettative, sono partiti da Trapani sulla via di una folgorante carriera: da Dimitra Theodossiou ad Antonino Siragusa, da Micaela Carosi a Nicola Alaimo fino, più recentemente, a Giulia Mazzola, Giuseppe Infantino, Sayumi Kaneko e Pierpaolo Martella.

Dopo un’interruzione durata diversi anni, nel 2021 il Concorso è rinato su iniziativa dell’allora Direttore artistico Matteo Beltrami, pur distaccandosi dalla formula delle origini che prevedeva l’assegnazione dei ruoli di un’opera predeterminata, e selezionando i giovani cantanti su un repertorio libero.

A seguito del grande successo della XVIII edizione che ha visto la partecipazione di giovani talenti provenienti – oltre che ogni parte d’Italia –  da Argentina, Corea del Sud e Giappone, anche quest’anno la direzione artistica affidata a Walter Roccaro continua a mantenere fede all’idea originaria di Francesco Braschi: lo fa nel nome di Wolfgang Amadeus Mozart, mettendo a concorso i ruoli de Die Zauberflöte. 

L’edizione 2024 del Concorso mette anche in palio i premi speciali Menzione speciale Francesco Braschi – Kiwanis Club Trapani e Amici della Musica di Alcamo.

l’assegnazione dei ruoli di un’opera predeterminata, e selezionando i giovani cantanti su un repertorio libero.

A seguito del grande successo della XVIII edizione che ha visto la partecipazione di giovani talenti provenienti – oltre che ogni parte d’Italia –  da Argentina, Corea del Sud e Giappone, anche quest’anno la direzione artistica affidata a Walter Roccaro continua a mantenere fede all’idea originaria di Francesco Braschi: lo fa nel nome di Wolfgang Amadeus Mozart, mettendo a concorso i ruoli de Die Zauberflöte

L’edizione 2024 del Concorso mette anche in palio i premi speciali Menzione speciale Francesco Braschi – Kiwanis Club Trapani e Amici della Musica di Alcamo.

Com. Stam.

37 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
170 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com