Sport

Ad Orvieto il 44° Campionato del Mondo di Sporting

• Bookmarks: 11


Orvieto – Il 44° Campionato del Mondo di Sporting ha preso ufficialmente il via con la Cerimonia di Apertura celerata presso la piazza del Duomo di Orvieto.

Ad ospitare la manifestazione iridata sarà l’Orvieto Shooting Range, località Il Botto, con la gara che inizierà domani e proseguirà fino a domenica 17 luglio. In pedana mille tiratori provenienti in rappresentanza di quaranta Nazioni.

A dare il via al Mondiale sono stati Jean Francois Palinkas, Presidente della FITASC (Federazione Internazionale degli Sport di Tiro con Armi Sportive e da Caccia) e Luciano Rossi, Presidente della Federazione Italiana Tiro a Volo. Con loro anche il Sindaco di Orvieto Roberta Tardani, sulla scalinata del Duomo di Orvieto usata come palco d’onore insieme a Vesa Nissinen, Presidente della Federazione Finlandese degli Sport di Tiro, e Boutros Jalkh, Presidente della Federazione di Tiro e Caccia del Libano.

Per l’occasione il Commissario Tecnico azzurro Veniero Spada ha deciso di schierare in pedana uno squadrone composto da ventitre tiratori.

A rappresentarci per la squadra maschile saranno Filippo Boldrini di Viareggio (LU), Luca Busdraghi di Capannoli (PI), Davide Gasparini di Gabicce Mare (PU), Michael Nesti di Pistoia, Samuele Sacripanti di Amelia (TR) e Michael Spada di Fabro (TR). Al femminile ci saranno Brunella Gibellini di Borgosesia (VC), Valentina Guidi di Misano Adriatico (RN), Alessia Panizza di Lierna (LC) e Graziella Zambrino di Perugia. Federico Busi di Verdello (BG), Cristian Camporese di Padova, Damiano Cecchini di Perugia, Matteo Plodari di Pralboino (BS) e Federico Vitarelli di Casciana Terme (PI) ci rappresenteranno tra gli Junior, mentre Giuseppe Calò di Fucecchio (FI), Alessandro Gaetani di San Miniato (PI) e Giuseppe Pupo di Pistoia saranno in gara tra i Senior.

Per la squadra dei Veterani gareggeranno Luciano Bigolini di Galliera Veneta (PD), Giancarlo Ciofini di Perugia, Fabio Daveri di Arezzo e Carlo Walter Tani di Prato. Infine, l’unico azzurro in gara per il comparto dei Master sarà Enzo Gibellini di Borgosesia (VC).

Per tutti ci saranno 50 piattelli al giorno da domani a domenica 17 luglio ed i titoli di Campione del Mondo verranno assegnati sulla distanza di 200 piattelli, più eventuali spareggi per l’assegnazione dei primi tre posti.

Com. Stam./foto

Mondiale Sporting – cerimonia di apertura
11 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
65 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.