Evidenza

Catania, svolta nell’omicidio Pappalardo

• Bookmarks: 2


I Carabinieri hanno ricostruito quanto accaduto nell’auto di Massimo Pappalardo, il 32enne trovato morto carbonizzato nella vettura lo scorso 8 marzo a Paternò, in provincia di Catania. L’assassino sarebbe stato mosso da gelosia. Il giovane Pappalardo, dopo aver accompagnato la fidanzata a casa è stato avvicinato dall’ex di quest’ultima. Prima lo avrebbe costretto a chiamare la donna per lasciarla per poi ucciderlo a colpi di pistola. L’uomo era stato denunciato negli anni passati dalla fidanzata di Pappalardo per stalking. L’omicida non aveva mai accettato la fine della storia e quella notte agì insieme ad un amico. Insieme caricarono il cadavere in macchina per poi portarla nella Contrada Poggio Monaco dove la spinsero giù per un dirupo dandole successivamente fuoco con la benzina portata dal fratello dell’omicida. Stamani i militari del comando provinciale etneo hanno notificato il provvedimento di fermo emesso nei confronti dei due presunti autori dell’omicidio e del fratello di quest’ultimo, accusato di distruzione di cadavere. L’omicida, però, al momento risulta ricercato.

2 recommended
KKKKK
189 views
bookmark icon
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com