Apertura

1 Maggio festa nazionale di lavoratori

• Bookmarks: 25


1 Maggio festa nazionale di lavoratori, nella stessa giornata si ricorda anche la strage di Portella della Ginestra uno dei giorni più bui della nostra repubblica e di quella di Salvarore Giuliano.

A distanza di  più settant’anni dalla vicenda rimane ancora un mistero cosa sia realmente accaduto. Il primo Maggio del 1947 viene ricordato come la prima strage Italiana. Durante una manifestazione organizzata dalla CGL insieme al leader del partito comunista Girolamo li Causi, una raffica di colpi falcio i lavoratori che stavano manifestando, i colpevoli della strage secondo i media dell’epoca fu proprio la banda di Giuliano che si era appostata in cima a una collina con l’intenzione di intimidire la folla che stava manifestando, ma secondo il popolo siciliano non era stato il bandito a uccidere ma la mafia in accordo con la politica per distruggere l’immagine del leader del movimento separatista. Le vittime della strage furono: Giorgio Cusenza, Giovanni Megna, Francesco Vicari, Vito Allotta, Serafino Lascari, Filippo di Salvo, Giuseppe di Maggio, Castrense Intravaia, Giuovanni Grifo, Vincanza la Fata, inoltre rimasero feritite gravemente altre 27 persone. Tra le vittime c’era anche un uomo della banda di Giuliano. Il quotidiano l’Ora titolava :” La festa del lavoro in Sicilia funestata da un barbaro massacro”. Rimangono ancora tanti nodi da chiarire su quel giorno solo la caduta del segreto di stato, che tarda a venire, potrebbe fare chiarezza sulla verità dell’accaduto di quella giornata.

CS

25 recommended
comments icon0 comments
0 notes
280 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *