Calcio

ESCLUSIVA – LIPPI: “FUGA JUVE, MILAN-INTER SERVE TEMPO”

• Bookmarks: 3


 

[dropcap size=big]S[/dropcap]enti Marcello Lippi e capisci subito che ti ritrovi davanti un mito vivente del calcio. E non potrebbe essere altrimenti dopo aver portato l’Italia sul tetto del mondo, fatto incetta di trofei con la Juventus ed essersi ripetuto in Cina con il Guangzhou Evergrande, vincendo una Champions asiatica oltre a tre titoli nazionali. Una carriera leggendaria quella di Lippi, che nel prossimo futuro ha intenzione di tornare in panchina soltanto in caso di chiamata da parte di una nazionale. Intanto si gode il ruolo di direttore tecnico del club cinese. E nel frattempo osserva attentamente l’evolversi del nostro campionato.

Lotta Scudetto, Juve saldamente al comando ma che spreca più di un’occasione per allungare. Roma che appare in evidente calo.

“La Juve è la squadra più forte ed è proiettata verso l’ennesimo scudetto. Non si può sempre tenere un ritmo alto di gioco per tutta la stagione. La Roma ultimamente ha faticato e non pensavo potesse avere determinate difficoltà. Ma deve crederci fino alla fine”.

Scalata per un posto in Champions. Chi vede favorita?

“Il Napoli senza dubbio, che comunque ha una rosa altamente qualitativa che gli permette di potersi spingere anche oltre un certo obiettivo. Ogni tanto però ha qualche calo di concentrazione che dovrebbe evitare. Anche perché la concorrenza dietro è piuttosto agguerrita, con Lazio, Fiorentina e Sampdoria pronte ad approfittarne”.

Come si spiega invece la crisi di Milan e Inter?

“Sono in un momento di ricostruzione, in un periodo di grandi cambiamenti. Servirà un po’ di tempo, non è facile costruire una certa mentalità”.

Sorpreso dal rendimento del Palermo targato Iachini?

“Sta andando oltre le migliori previsioni. Complimenti all’allenatore  che ha costruito una squadra solida, compatta che pratica un ottimo calcio”.

Calcio italiano che sta ritrovando appeal anche oltre i confini nazionali, con ben sei squadre impegnate nelle competizioni europee.

“La Juventus in Champions ha tutte le carte in regola per passare il turno. Così come le altre italiane impegnate in Europa League, con Roma, Inter, Fiorentina e Napoli che possono arrivare fino in fondo. Senza dimenticare poi il Torino, che ha giocato una gran prima fase”.

Capitolo Nazionale. Come giudica fin qui l’operato di Conte?

“Antonio sta dando una mentalità vincente alla squadra. Sa trasmettere le giuste motivazioni. Sta svolgendo un ottimo lavoro”.

3 recommended
KKKKK
333 views
bookmark icon
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com