Sport

Finale Coppa del Mondo di arrampicata sportiva Lead a Wujiang: appuntamento con la medaglia rimandato per Laura Rogora

• Bookmarks: 45


Si conclude al Fenhu Culture and Sports Center di Wujiang la prima tappa di Coppa del Mondo Lead. Nella competizione femminile le specialiste di difficoltà hanno gareggiato su un tracciato molto fisico di 51 movimenti, con una parte centrale in stile boulder, non troppo congeniale alle doti tecniche di Laura Rogora. La presa 35 inganna 3 atlete, portandole alla caduta: la slovena Krampl, la giapponese Oda e purtroppo anche la nostra azzurra. 

Rogora si ritrova così al sesto posto, che non rende giustizia al suo weekend di gara, che l’ha vista al primo posto pari merito con Granbret e Luo in qualifica e al secondo posto in semifinale.

La vittoria va all’irrefrenabile Janja Garnbret, che arriva al top con la consueta apparente disinvoltura; argento per la cinese Zhilu Luo (44+), che dimostra la sua notevole polivalenza, dopo il bronzo in Coppa del Mondo Boulder; terzo posto per la sudcoreana Chaehyun Seo (43+).

Nel comparto maschile i 9 finalisti (di cui 5 giapponesi) affrontano una via di 40 movimenti, molto impegnativa, che a metà percorso provoca una vera e propria “strage” di atleti, caduti fra la presa 23 e 24. Oro per il giovane fenomeno Toby Roberts con 36+, che eguaglia il numero di movimenti del giapponese Taisei Homma, argento. Quest’ultimo supera il più titolato compagno di squadra Sorato Anraku, bronzo con 32+.

Bilancio decisamente positivo per il Presidente FASI Davide Battistella: “Siamo soddisfatti della trasferta in Cina per la prima tappa di Coppa del Mondo, per la medaglia d’argento conquistata da Camilla Moroni, per la bella prova di Laura Rogora, l’ottima gara di Ludovico Fossali vicinissimo al podio e di Giulia Randi approdata ai quarti di finale, e in generale per gli ottimi risultati dei nostri atleti. Un test positivo in vista delle qualifiche olimpiche, che ci regala una bella dose di ottimismo. Si torna dalla Cina motivati per gli obiettivi principali, che sono le competizioni di Shangai e Budapest, dove i nostri atleti competeranno per conquistare gli ambitissimi ticket per Parigi 2024.”

Il prossimo appuntamento con la Coppa del Mondo sarà dal 3 al 5 maggio a Salt Lake City per la seconda tappa di Boulder e la seconda prova di Speed. Dopodiché occhi puntati sulle qualifiche olimpiche, dal 16 al 19 maggio a Shangai e dal 20 al 23 giugno a Budapest.

Com. Stam. + foto FASI

45 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
165 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com