Spettacoli

La XII esima stagione di MusicaMente prosegue con uno spettacolo dedicato a Calderon de la barca

• Bookmarks: 18


L’appuntamento il 23 ottobre alle 21, al Teatro Fontarò con lo spettacolo per la regia di Gianfranco Perriera e le musiche di Paolo Rigano

La XII esima stagione concertistica dell’Associazione MusicaMente di Palermo prosegue il 23 ottobre, alle 21, al Teatro Fontarò di Palermo (via Danimarca 50/D) con lo spettacolo “E’ una commedia assortita tutta quanta la vita. Viaggio in musica e versi nell’opera di Calderon de la barca”, per la regia e drammaturgia di Gianfranco Perriera con le musiche di Paolo Rigano. Con gli attori Enrico Stassi, Silvia Di Giovanna, Dario Frasca e i musicisti Cinzia Guarino (clavicembalo), Marco Lo Cicero (viola da gamba), Paolo Rigano (chitarra barocca).

Uno spettacolo incentrato sulla musicalissima poesia del principale autore del siglo de oro che, è sempre stata, insieme, un inno appassionato alle apparenze del mondo e un avvertimento preoccupato del loro potersi rivelare crudeli e malevole.

“Tutto può essere un ingannevole sogno, pare suggerirci –  si legge nelle note di regia – ma proprio nel sogno si disvelano le profondità dell’animo umano. Il fascino del desiderio può condurre gli umani alla perdizione così come il privarsene può relegarli in una asfittica depressione. In tal senso Calderon de la Barca, come tutta la grande arte barocca, risulta straordinariamente attuale. In un tempo sempre più affatturato dal virtuale e dal mito del successo, in un’epoca che ha smarrito tutti i metaracconti e tutti i valori saldi, in un periodo in cui l’abbaglio del visivo tende a ridurre lo spazio per la concentrazione, Calderon de la Barca, ritratto attraverso il ragionare del contemporaneo e immerso nell’appassionata musica coeva, diventa un’importante cartina al tornasole per interpretare l’attualità. Se pure la vita è sogno, misurarsi con una tal arte onirica e metafisica può avvertirci del rischio di esser precipitati in un brutto incubo”. 

Il 29 ottobre all’Oratorio di Santa Cita, alle 19, l’Arianna Art Ensemble proporrà con i suoi strumenti storici, il concerto “Beethoven Septet”. Protagonistisaranno Mauro Massa (violino), Sara Bagnati (viola), Viviana Caiolo (violoncello), Marco Lo Cicero (contrabbasso), Francesco Spendolini (clarinetto storico), Alessandro Nasello (fagotto), Angelo Caruso (corno). 

Il 10 Novembre sempre all’Oratorio di Santa Cita alle 20.45,il clavicembalista Enrico Baiano sarà protagonista del concerto dal titolo “Le sonate di Domenico Scarlatti”. 

La stagione si concluderà il 15 Dicembre, presso laChiesa di Sant’Ignazio all’Olivella, alle 20.45, con gli ensemble Antonio il Verso & Eufonia e Arianna Art Ensemble, diretti da Fabio Ciulla con un concerto che non a caso prende il titolo di “Da Napoli a Palermo, Musica nell’oratorio di San Filippo Neri all’Olivella”Il repertorio del concerto, infatti, include manoscritti inediti tratti dall’archivio musicale dell’Olivella che sono stati appositamente trascritti per l’occasione. 

 INFO E PRENOTAZIONI

Per informazioni circa gli abbonamenti all’intera stagione: assmusicamente@gmail.com oppure allo +39 379 183 2485.

Il singolo biglietto ha un costo di 10 euro (intero), 8 euro ridotto.

Biglietti su: https://www.diyticket.it/organizers/632/associazione-musicamente

Com. Stam.

18 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
148 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com