Notizie

Linfedema, più di 50mila persone affette in Sicilia: ma esiste una cura? 

• Bookmarks: 28


A Palermo un convegno sulle terapie innovative e il terzo simposio Sif del Sud Italia L’integrazione tra la Flebologia e la Linfologia come punto di partenza per affrontare alcune problematiche cliniche, considerando il paziente nella sua interezza e nel suo rapporto con l’ambiente che lo circonda.

Questo l’obiettivo del Congresso dal titolo “Flebolinfologia up-date 2.0 – Sostenibilità e innovazioni”, in programma dal 5 al 7 aprile 2024 presso l’Ecomuseo Urbano Mare Memoria Viva (via Messina Marine 14, Palermo). Presidenti del congresso, il Dott. Mario Bellisi, direttore dell’ U.O.S.D di Flebolinfologia dell’azienda ospedaliera universitaria Policlinico di Palermo e responsabile SIF Regione Sicilia, e il Dott. Edmondo Palmeri, chirurgo vascolare, esperto di nutrizione e salute e consigliere nazionale Sif.
In Sicilia, il Policlinico “Paolo Giaccone” di Palermo è riconosciuto come polo d’eccellenza per la cura del linfedema, patologia cronica rara che coinvolge circa 500mila italiani, di cui 50mila soltanto nell’Isola. 

L’evento, organizzato dalla LAMB Eventi (Libera Accademia di Medicina Biologica) in occasione del terzo simposio Sif Sud Italia e del decimo congresso regionale Sif in Sicilia, approfondirà tematiche riguardanti la Linfologia e la Flebologia. Le due discipline, mirate alla cura del linfedema (patologia cronica caratterizzata da un gonfiore legato a un accumulo di linfa nei tessuti) vivono oggi un periodo di profonda innovazione. 

Coadiuvate da continui stimoli tecnologici, dal progressivo perfezionamento di consolidate procedure e dalla messa a punto di nuove metodiche, rappresentano la “best practice” per la gestione del paziente flebo-linfologico. “Il convegno nasce con lo scopo di riflettere e stimolare il confronto sulle varie problematiche della flebologia, una disciplina in grande crescita e che in Sicilia, ormai da circa dieci anni, vede crescere soprattutto l’interesse dei giovani, rendendo la società scientifica tra le più attive d’Italia”, commenta il Dott. Edmondo Palmeri. “Sarà anche l’occasione per ospitare una riunione ufficiale del Consiglio Direttivo della SIF. Presenti, il Presidente in carica, il Dott. Roberto Di Mitri, e il Presidente Fondatore, Dott. Giuseppe Genovese”.
“La flebologia, ed è anche ciò che animerà il nostro congresso, deve essere intesa come un concetto olistico. Con il termine ‘flebolinfologico’ intendiamo la capacità di gestire a 360 gradi problemi venosi o problemi linfatici; quindi, da terapie e trattamenti meno invasivi a quelli più invasivi chirurgici” – dichiara il Dott. Mario Bellisi. Sulle tematiche trattate al convegno, aggiunge: “Avremo in qualità di relatori chi si occupa del trattamento delle varici con gli ultrasuoni, una novità assoluta. Parleremo anche di nuove frontiere come la medicina rigenerativa applicata al linfedema, considerata ad oggi una malattia incurabile”.

Com. Stam. + foto

28 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
127 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com