Sport

Mancini e Bellei: i Pata Talenti Azzurri FMI Motocross conquistano Arco di Trento

• Bookmarks: 37


Sventola il tricolore sul podio al Crossodromo al Ciclamino grazie a due giovani piloti coinvolti nel progetto Pata Talenti Azzurri FMI.

Simone Mancini e Francesco Bellei, atleti supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana e da Pata Snack, hanno concluso ai primi due posti nel secondo appuntamento stagionale dell’Europeo Motocross 125cc, vivendo un fine settimana ad Arco di Trento da indiscussi protagonisti.

Campione Italiano Motocross Junior 125cc in carica, Simone Mancini (Fantic Factory Racing EMX125) si è imposto in Gara 1 e, con il terzo posto conseguito nella seconda manche, si è garantito la vittoria dell’evento svoltosi nel contesto del Gran Premio del Trentino del Mondiale Motocross MXGP ed MX2. La doppietta dei Pata Talenti Azzurri FMI nell’Europeo EMX125 è stata resa possibile grazie al superlativo weekend vissuto da Francesco Bellei (Dreams Racing KTM), classificatosi secondo vincendo Gara 2 dopo aver concluso quinto sabato in una corsa a lungo condotta in testa.

Sempre ad Arco di Trento si è messo in mostra Brando Rispoli (TM Moto Steels Dr Jack), settimo con un decimo ed un quinto posto nelle due gare, lottando nel gruppo che conta della serie continentale. Ha marcato punti per la classifica di campionato Gennaro Utech (DMX Celestini Motorsport Fantic), diciannovesimo e diciassettesimo nelle due manche per il ventunesimo di tappa. In ventinovesima posizione altresì Mattia Barbieri (Dream Team Fantic, 25° in Gara 2), trentunesimo il debuttante Riccardo Pini (Team MCV Motorsport Fantic, 30° e 28°).

Sfortunatamente è stato costretto al forfait per le due gare Alessandro Gaspari (Dreams Racing KTM), protagonista delle prove libere fino ad una caduta con conseguente infortunio al ginocchio. Grosso spavento in Gara 1 anche per l’esordiente Campione Europeo ed Italiano 85cc in carica Nicolò Alvisi (Racestore KTM Factory Rookies), caduto rovinosamente con conseguente trasporto in elisoccorso in ospedale, ma già nella serata di domenica è stato dimesso senza rimediare gravi conseguenze fisiche.

Al Ciclamino si è svolto anche il secondo appuntamento stagionale dell’Europeo Motocross 250cc con la presenza di quattro piloti coinvolti nel progetto. Al debutto quest’anno nella categoria, Alfio Pulvirenti (Team Seven Motorsport KTM) ha messo in mostra convincenti progressi classificandosi sedicesimo dell’evento ed in zona punti in entrambe le manche, portate a termine al quindicesimo e diciassettesimo posto. Ventitreesimo Maurizio Scollo (Ghidinelli Racing Team Yamaha) con un incoraggiante diciottesima posizione in Gara 1, mentre ha debuttato nell’Europeo EMX250 Nicola Salvini (Team Seven Motorsport KTM) dopo l’assenza forzata di Arroyomolinos con il venticinquesimo ed il ventiduesimo posto nelle due gare.

Sfortunatamente una caduta nelle prove e conseguente trauma cranico ha costretto alla resa Andrea Rossi (Reds420 KTM), il quale si era distinto in positivo nel primo round in Spagna e nella prova inaugurale del Campionato Italiano Motocross Pro Prestige MX2 a Mantova.

Cristian Beggi, Tecnico FMI al seguito dei Pata Talenti Azzurri FMI Motocross 125cc: “La doppietta a firma Simone Mancini e Francesco Bellei di Arco di Trento ci rende estremamente orgogliosi e riafferma il valore dei nostri Talenti Azzurri. Un buon weekend da parte di entrambi, grandi protagonisti sin dalle prove di questo secondo round dell’Europeo 125cc. Dopo la pole, Mancini ha vinto Gara 1 per poi stabilizzarsi in terza posizione nella seconda manche, assicurandosi di conseguenza la vittoria dell’evento. Bellei ha condotto a lungo la prima manche con soltanto una scivolata che lo ha fatto retrocedere in quinta posizione, ma si è rifatto con gli interessi l’indomani con una condotta di gara concentrata e precisa che gli ha permesso di conquistare la vittoria e di concludere secondo di tappa. Si è messo in mostra al Ciclamino anche Brando Rispoli, settimo con una convincente Gara 2 dove, in virtù di una buona partenza, per diversi giri si è ritrovato in terza posizione. Gennaro Utech altresì è stato penalizzato da due partenze non propriamente facili, ma in ogni caso è riuscito a classificarsi in zona punti in entrambe le manche. Più in difficoltà invece Riccardo Pini e Mattia Barbieri che non hanno vissuto un fine settimana non propriamente esaltante. Peccato davvero per Alessandro Gaspari, il quale dopo il secondo crono nelle libere è stato costretto a disertare entrambe le gare per una caduta e conseguente problema al legamento collaterale mediale del ginocchio. Un grosso augurio di pronta guarigione a lui ed a Nicolò Alvisi, finito all’ospedale sabato in seguito ad una brutta caduta nel corso di Gara 1, fortunatamente senza riportare gravi conseguenze tanto da esser già stato dimesso nella serata di domenica“.

Cristiano Doimi, Tecnico FMI al seguito dei Pata Talenti Azzurri FMI Motocross 250cc: “Dopo il round di apertura ad Arroyomolinos svoltosi lo scorso mese di marzo con il solo Andrea Rossi in zona punti, in questa circostanza al Ciclamino di Pietramurata erano presenti tutti i Talenti Azzurri dell’Europeo 250cc con la sola eccezione di Andrea Roberti, alle prese con una fastidiosa mononucleosi. Lo stesso Rossi, dopo un turno di prove libere con ottimo feeling, nei primi giri delle prove cronometrate è incappato in una rovinosa caduta dove, oltre a numerose escoriazioni, ha riportato un trauma cranico per il quale è stato trattenuto in osservazione 24 ore all’ospedale di Trento, ma fortunatamente senza ulteriori conseguenze. Nicola Salvini, al rientro dopo l’infortunio patito nei mesi scorsi, non ha forzato troppo essendo a corto di allenamento. Ha maturato un’ottima esperienza all’esordio nell’Europeo 250cc, con prestazioni sempre in crescita durante il weekend di gara e lottando per un piazzamento nella Top 20 in Gara 2, sfumato soltanto nel finale. Subito in luce nelle prove libere, Maurizio Scollo ha faticato a trovare le stesse sensazioni con la pista scavata, correndo due manche di tono diverso- Dopo una buona partenza, in Gara 1 ha tenuto botta e conquistato un incoraggiante diciottesimo posto ed i primi punti in campionato, mentre nella seconda manche ha corso in rimonta con soltanto una lieve flessione sul finale di gara che gli ha precluso la possibilità di ripetersi. Per quanto concerne Alfio Pulvirenti, dopo l’apertura in Spagna davvero travagliata ha trovato un’ottima qualifica e con belle partenze ha guidato due buone manche, conquistando o un’ottima sedicesima posizione di giornata e 10 punti in campionato che sono benzina per la mente in vista dei prossimi appuntamenti“.

Questo fine settimana diversi Pata Talenti Azzurri FMI saranno impegnati a Cingoli nel secondo appuntamento stagionale del Campionato Italiano Motocross Pro Prestige 2024.

L’elenco dei piloti del Motocross coinvolti nel progetto Pata Talenti Azzurri FMI

Simone Mancini e Francesco Bellei sui primi due gradini del podio dell’Europeo Motocross EMX125 ad Arco di Trento insieme al Presidente FMI Giovanni Copioli (Ph. MXGP)

Com. Stam. + foto FMI

37 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
157 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com