Notizie

Palermo PEF TARI 2020

• Bookmarks: 12


“Quello che è accaduto oggi in aula è gravissimo. La mancata presa d’atto del PEF TARI 2020 da parte del CC non consentirà al Comune di riconoscere e, quindi, trasferire alla Rap risorse per un importo di circa 26 milioni di euro, anticipate dall’azienda nel corso del 2020 per far fronte agli extra costi determinati dal trasporto e conferimento dei rifiuti palermitani presso le discariche fuori Città.

La mancata trattazione dell’atto per il caos creato in aula da alcuni gruppi politici di Centro Destra e l’improvvisa chiusura della seduta non soltanto mette a rischio da domani la tenuta economico-finanziaria dell’Azienda, ma determinerà un enorme appesantimento della TARI 2022 per i cittadini e le cittadine palermitane che dovranno, per legge, coprire i costi non più in due anni ma in un solo anno.  Ancora una volta la maggioranza numerica di centrodestra non ha voluto rispettare l’impegno d’aula, mandando in fumo oltre alla delibera Presa d’Atto Pef Tari 2020 anche i debiti fuori bilancio, che avrebbero dovuto essere approvati entro oggi, al fine di liquidare i creditori del Comune e di evitare che l’Ente Comune sforasse uno dei parametri di deficitarietà strutturale. Tra i creditori, segnaliamo la nostra azienda partecipata AMAT alla quale sono stati riconosciuti 1.765.415 euro per servizi resi alla città. L’irresponsabilità di questo Centro Destra che ormai governa l’aula, purtroppo, continua a danneggiare la città”. 

Lo dichiarano i consiglieri di Avanti Insieme, Partito Democratico e Sinistra Comune.

Com. Stam.

12 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
121 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.