Notizie

Stellantis, Spera (Ugl Metalmeccanici): “Terminato l’incontro con Tavares a Mirafiori, poi visita l’area dei cambi per le ibride”

• Bookmarks: 20


“Si è concluso l’incontro fra l’amministratore delegato di Stellantis, Carlos Tavares e i sindacati metalmeccanici nazionali e torinesi. Con Tavares cerano Xavier Chereau, responsabile mondiale delle Risorse umane di Stellantis e Giuseppe Manca, responsabile delle Risorse umane in Italia:

a Torino, per inaugurare il nuovo reparto di produzione delle trasmissioni elettrificate eDct nell’ambito del Mirafiori Automotive Park 2030 che comprende anche il battery technology center, l’hub di circular economy e il Green Campus alla presenza del sindaco di Torino, Stefano Lo Russo e il governatore del Piemonte, Alberto Cirio. Un taglio del nastro arrivato alla vigilia del più grande sciopero unitario proclamato anche dalla nostra categoria Ugl metalmeccanici, con Fiom-Cgil, Fim-Cisl, Uilm-Uil, Fismic e Aqcf”.

E’ quanto fa sapere Antonio Spera, Segretario Nazionale Ugl Metalmeccanici il quale con una delegazione UglM ha preso parte all’incontro con l’A.D.

“Un primo passo è stato fatto – dice Spera -, il Ceo dopo mesi di tagli e Cig a Mirafiori e nel Torinese, ha parlato di strategie del gruppo per gli impianti italiani: dunque il confronto con il numero 1 di Stellantis è stata l’occasione per rappresentare le richieste dei lavoratori italiani, la necessità di evitare uno scontro fra Governo e Azienda e l’esigenza di rinsaldare un rapporto di fiducia fra l’Italia e Stellantis. Sono però rimaste sul tavolo le richieste relative ad assegnazioni produttive aggiuntive non esclusivamente legate al full electric, in un confronto, quello odierno, durato due ore durante il quale  – continua Spera – abbiamo  chiesto risposte concrete mettendo al centro della discussione, i volumi dimezzati di Mirafiori, Melfi e Cassino, nel primo trimestre dell’anno, la mancanza di nuovi modelli in pole position nel 2024 e la conseguente  crisi dell’indotto. Il top manager  incontrerà i lavoratori a Mirafiori, nella fabbrica più in crisi del gruppo inaugurando il nuovo plant eDtc, l’impianto che produrrà fino a 600 trasmissioni elettrificate per auto ibride. Ora,  – prosegue Spera – per l’Ugl Metalmeccanici la scelta di Tavares di riaprire il dialogo, tra l’altro nel giorno del debutto dell’Alfa Romeo Milano, si accompagna al parziale svelamento del piano ‘Mirafiori Automotive Park’. Come Ugl Metalmeccanici  il nostro auspicio adesso è che il ceo di Stellantis, metta a terra progetti per il rilancio della produzione di auto, garantire occupazione dentro la fabbrica, fuori, nell’indotto e non solo a Mirafiori ma chiediamo, più investimenti, più modelli per l’Italia e più occupazione. La situazione ci preoccupa molto, con una flessione nella produzione di auto del -23%  servono subito nuovi modelli per rilanciare le produzioni italiane e garanzie, impegni precisi per raggiungere l’obiettivo, annunciato e condiviso, di 1 milione di veicoli. In sintesi – conclude Spera – , investimenti in grado di rilanciare la produzione di auto largo consumo in Italia, per garantire volumi, quindi occupazione negli impianti Stellantis e nella filiera dell’auto”.

Com. Stam. + foto UGL

20 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
216 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com