Evidenza

La Polizia arresta due pregiudicati nell’atto di depredare rame dell’ex centro meccanografico

• Bookmarks: 2


La Polizia ha tratto in arresto i pregiudicati Ignazio Corrao, 49 enne di Misilmeri e Pietro Perez 27 enne del quartiere “Villaggio S. Rosalia”, entrambi sorpresi nell’atto di Saccheggiare il rame dell’ex centro meccanografico del Banco di Sicilia di via Pietro Merenda.
Il sito, nel recente passato, è stato oggetto di svariati blitz notturni, compiuti da ignoti malviventi, ansiosi di appropriarsi di cospicue quantità di rame.
In ragione di ciò, la Polizia di Stato ha incrementato il numero dei passaggi in zona, radenti il sito interessato.
Stanotte, i poliziotti del Commissariato di P.S. “Zisa Borgo Nuovo”, a breve distanza di tempo coadiuvati dai colleghi dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, in servizio di prevenzione e controllo del territorio, nella zona di via Aurispa, hanno udito distintamente dei forti rumori provenire dalla zona dell’ex centro meccanografico, delimitata da un alto muro di recinzione.
Gli agenti hanno ritenuto opportuno accedere all’area, scavalcando il muro di cinta e, sul piazzale, hanno così sorpreso i due malviventi, intenti con seghetto per ferro, a tranciare un grosso cavo di rame ricoperto da guaina bicolore.
Ai fini delle inequivocabili intenzioni criminali dei due, eloquente, anche il campionario di utensili scoperto essere nelle loro disponibilità: torcia, tronchessa, guanti e decine di altri arnesi atti allo scasso.
E’ al vaglio dei poliziotti la possibilità che i due si siano resi responsabili anche di altri, recenti raid nel sito.
Quest’oggi, in sede di “direttissima”, l’arresto dei due è stato convalidato

2 recommended
KKKKK
132 views
bookmark icon