Concerti

La stagione di MusicaMente prosegue con Boris Begelman e Andrea Buccarella

• Bookmarks: 12


L’appuntamento, dedicato alle sonate per violino e clavicembalo di Bach è il 13 maggio, alle 20.45, all’Oratorio di Santa Cita di Palermo

Prosegue la stagione concertistica dell’Associazione MusicaMente di Palermo. Il prossimo appuntamento è in programma il 13 maggio, alle 20.45, all’Oratorio di Santa Cita di Palermo, con il concerto dal titolo “Le sonate per violino e clavicembalo di J.S. Bach”, che vedrà protagonisti Boris Begelman (violino) e Andrea Buccarella (Clavicembalo), due tra i più importanti musicisti e specialisti nel panorama della musica tra quelli della loro generazione. 

Il programma del concerto ruoterà attorno al ciclo delle sei sonate “A Cembalo [con]certato è Violino solo”, che fu composto durante il periodo che il compositore Johan Sebastian Bach passò a Köthen, dalla fine del 1717 ai primi mesi del 1723, presso la corte del principe Leopoldo, dove prese servizio come maestro di cappella e direttore della musica da camera. Se è pur vero che il principe Leopoldo, lui stesso musicista e grande estimatore del talento di Bach, lo pagava bene e gli garantiva una considerevole tolleranza su ciò che componeva o suonava per lui, egli era calvinista e i severi principi di questa religione rifiutavano la musica liturgica eccessivamente elaborata. Per questo motivo la maggior parte delle opere che Bach compose in quegli anni fu di natura secolare: oltre alle numerosissime composizioni per organo e clavicembalo, risalgono a questo periodo i concerti Brandeburghesi, le suite orchestrali, le sonate per violoncello e le sonate e partite per violino solo. Proprio in questo periodo, così prolifico sul versante della musica strumentale, Bach elaborò una forma di nuova concezione: la sonata concertante per strumento a tastiera e strumento melodico, di cui sono un perfetto esempio le sei sonate per cembalo e violino e le 3 sonate per cembalo e viola da gamba. La principale novità di questa nuova forma consisteva nel fatto che il clavicembalo non fosse relegato a mero accompagnamento del solista, come ad esempio nelle sonate per violino e basso continuo, ma che avesse un ruolo paritetico ad esso. La cura che Bach dedicò alla composizione delle sei sonate per clavicembalo e violino è testimoniata inoltre dalle numerose revisioni apportate alle sonate in epoche più tarde, durante gli anni in cui il compositore era in servizio a Lipsia (intorno al 1725-1730 prima e poi nel 1749). Tutte le sonate sono scritte in forma di trio e seguono regolarmente la struttura canonica in quattro movimenti “all’italiana” (lento-veloce-lento-veloce). I movimenti rapidi constano di una rigorosa struttura simile a quella di una invenzione a tre voci con contrappunti intercambiabili. Le due voci soprane sono affidate al violino ed alla mano destra del clavicembalo, mentre quella bassa viene ovviamente affidata alla mano sinistra. Le tre voci dialogano ad armi pari, si intersecano e si scambiano in un dialogo serrato e senza tregua, come si addice alla migliore arte contrappuntistica del genio di Eisenach, con una naturale leggera prevalenza tematica nelle parti acute, dovendo necessariamente la voce grave assumere a volte le semplici funzioni di basso portante, e più raramente di un semplice basso continuo numerato. E proprio in questa interscambiabilità, da Bach esplorata in lungo ed in largo, secondo i tracciati di tutte le sue possibili variabili, consiste uno dei maggiori pregi ed al tempo stesso una delle maggiori difficoltà dell’opera.

INFO E PRENOTAZIONI:

Gli appuntamenti dell’associazione MusicaMente di Palermo, che quest’anno festeggia vent’anni dalla sua fondazione, proseguiranno fino al 22 novembre. 

I biglietti singoli, ma anche gli abbonamenti, potranno essere acquistati tramite una prenotazione online su www.diyticket.it oppure allo 060406 (anche inviando un messaggio via WhatsApp), o anche in biglietteria a partire da un’ora prima dello spettacolo.

Com. Stam.

12 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
316 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com