Notizie

Morto sul lavoro a Carrara. Capone, UGL: “Intensificare controlli per fermare strage sul lavoro”

• Bookmarks: 12


“L’UGL esprime profondo cordoglio alla famiglia dell’uomo di 54 anni precipitato dal lucernaio del tetto di un capannone industriale a Carrara.

Un’ennesima vittima sul lavoro che non è possibile tollerare. E’ necessario aumentare le risorse e prevedere un maggior coordinamento degli interventi a tutela dei lavoratori per evitare il ripetersi di queste tragedie. In tal senso, chiediamo di intensificare i controlli e implementare le misure volte a promuovere la formazione e la cultura della sicurezza. La manifestazione ‘Lavorare per vivere’ dell’UGL ha l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni sulle cosiddette morti bianche e dire una volta per tutte basta stragi sul lavoro”. Lo hanno dichiarato in una nota Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL, e Giuseppe Dominici, Segretario Regionale UGL Toscana, in merito all’infortunio sul lavoro in cui ha perso la vita un uomo di 54 anni a Carrara.

Com. Stam.

12 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
168 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.