Musica

Intervista con il Metz

• Bookmarks: 12


Dal 6 maggio 2022 è in rotazione radiofonica “Fulmine nero” feat. Davide Borri, il nuovo singolo de Il Metz, disponibile sulle piattaforme digitali dall’8 aprile.

“Fulmine Nero” è una canzone che parla della voglia di evadere dalla città. Il Fulmine nero è un fenomeno fisico unico che qui rappresenta l’unicità delle persone, una potenza così forte da cambiare colore al cielo. I suoi occhi illuminano il buio se li guardi nella notte.

Ciao e grazie per essere qui con noi oggi. Hai voglia di raccontarci chi sei quando non vesti i panni del cantautore? Come passi le tue giornate, cosa ti piace fare nel tempo libero?

Ciao. Mi chiamo Matteo e in effetti nel tempo libero faccio sempre il musicista eheh.

No vabbè ho tanti interessi, in primis tutto ciò che è artistico o legato all’arte o all’espressione.

Poi boh mi piace stare con gli amici, andare a ballare, fare casino…però sembra un po’ una bio da Tinder no?

Quanto c’è di personale nel tuo singolo “Fulmine Nero”? In che modo questo pezzo ti rappresenta?

Beh in ogni mio pezzo c’è qualcosa di personale. In ogni cosa che scrivo c’è dentro qualcosa della mia vita o della vita di qualcun altro ma sempre visto con i miei occhi. Credo sia normale.

Non concepisco molto scrivere cose che non si è provato oppure scrivere cose che non abbiano una storia personale all’interno. Così ogni volta che le suono è come rivivessi quella cosa e un po’ la esorcizzassi nel bene e nel male.

Come è stata la lavorazione del brano?

Io suono arrangio e produco e mixo praticamente tutto dei miei brani. Il brano è partito anche da un’idea musicale che era quella di fare una strofa che avesse un solo accordo.  ma la tensione continuasse a salire fino ad esplodere nel ritornello. Volevo rispecchiasse un po’ il testo e la mia sensazione. Le chitarre nel brano le ha registrate il grande Ninni Pezza; Ninni ormai è sempre con me eheh ha sposato la mia causa diciamo. Cmq oltre ad essere un bravissimo musicista è anche frate, come direbbe lui.

Che cosa ne pensi dei talent-show?

Non li penso, non li guardo. Se devo dire la verità proprio per me sono la morte dell’arte.

Non funziona così nella vita e soprattutto nella musica. Non è una gara.

Prossimi progetti?

In questo mese usciranno due nuovi brani. Uno di questi è una collaborazione con il mio amico Fred Branca. Fede è un amico ma per primo un batterista esagerato e un producer da anni. Ci siamo conosciuti a Genova anni fa perché suonavamo sugli stessi palchi. Poi dopo anni ci siamo rincontrati e dopo qualche anno è nata “Questione di denti”. Secondo me vi piacerà.

Com. Stam.

12 recommended
comments icon0 comments
KKKKK
0 notes
150 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.